• Senza categoria

Roma. 56enne romano evade dai domiciliari concessi per malattia. Individuato ed arrestato dal poliziotto che gli aveva messo le manette 20 anni prima

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Aveva ottenuto gli arresti domiciliari perché malato. Ma di lui, un romano di 56 anni, si erano perse le tracce da un anno a questa parte.

Imbattutisi in L.M., nei pressi di piazza Fiume, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vescovio, accortisi della particolare “fretta” dell’uomo e del fatto che, ironia della sorte, 20 anni prima uno di loro lo aveva già arrestato, hanno deciso di controllarlo.

Hanno così scoperto, che sul 56enne pendeva un ordine di carcerazione del tribunale di sorveglianza di Roma.

L.M., dopo essere stato condotto in commissariato per gli accertamenti di rito, è stato tradotto presso il carcere di Rebibbia.

Dovrà scontare una pena di 5 anni di reclusione per i reati di furto, ricettazione e falso oltreché quelli per evasione…

Potrebbero interessarti anche...

Top