• Senza categoria

Roma. 10 borseggiatori arrestati dai Carabinieri in poche ore. In manette 8 romeni, un tunisino e un kosovaro

Nola FerramentaNola Ferramenta

borseggio

ROMANell’ambito dei quotidiani servizi antiborseggio, nelle ultime 24 ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato altri 10 borseggiatori, a bordo dei mezzi pubblici e nei luoghi di maggiore presenza di turisti nella Capitale.

In particolare, a finire in manette sono stati: tre cittadini romeni, di 15, 16 e 21 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora, bloccati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante mentre, in piazza del Colosseo, hanno sfilato il portafogli dalla borsa di una turista americana.

Poco dopo, due cittadine romene di 18 e 21 anni, sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione San Lorenzo in Lucina che le hanno sorprese a piazza Venezia, dopo aver rubato lo smartphone ad un turista brasiliana.

I Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno arrestato un 31enne cittadino tunisino, sorpreso in piazza del Campidoglio mentre stava alleggerendo una turista italiana del portafogli

Gli stessi Carabinieri, poco dopo, hanno arrestato un cittadino del kossovo di 54 anni e due cittadine romene di 30 e 38 anni, sorprese in via Merulana dopo aver rubato la borsa ad una cittadina romana.

Infine è stata la volta di un 40enne cittadino romeno, arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto che lo hanno sorpreso all’interno della fermata metro ”Termini”, dopo aver rubato il portafogli di un giovane romano.

In tutti i casi la refurtiva sottratta alle vittime è stata recuperata.
I borseggiatori dopo l’arresto sono stati trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo, mentre i minorenni sono stati affidati al centro di prima accoglienza di Roma Virginia Agnelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top