• Senza categoria

Rocca Priora. Personale antologica dell’artista Tommaso Murgiano al Castello Savelli

Nola FerramentaNola Ferramenta

A ROCCA PRIORA (RM), all’inizio delle manifestazioni estive, organizzate dall’Amministrazione comunale, e in particolare dall’assessore alla Cultura, Federica Lavalle, il Castello Savelli ha ospitato, con grande successo di critica e pubblico, la Personale Antologica del noto artista, Tommaso Murgiano, pittore autodidatta, nato a Palagiano (Ta), ma da decenni residente nel nostro centro.

Conosciamo Tommaso fin dai suoi anni giovanili, e ricordiamo bene le sue prime opere dedicate alle “Nature morte” e realizzate di preferenza con colori verdi e celesti.
Poi, con il passar del tempo, nuovi colori e diversi temi pittorici hanno evidenziato il passaggio dell’artista dall’età giovanile alla piena maturità, rivelata da un uso ancor più sapiente dei mezzi tecnici a disposizione.

Infatti, l’artista è passato tranquillamente dai colori iniziali: al giallo, creando una serie di splendidi quadri dedicati a “L’uomo nel vento”; al bianco, e sulle tele si evidenziano, segnati da un sottile segno sfumato, eterei profili di donna; all’ocra, che unito al celeste e al rosso, genera, figure esotiche, dall’espressione assorta e misteriosa, e ingentilite ai lati da presenze simboliche, e infine al rosso, sfumato dal nero, per realizzare ritratti di grande impatto visivo.

Nel corso degli anni, il passaggio evidente, da un colore preminente all’altro, è legato strettamente alla vita dell’artista, particolarmente sensibile, e di riflesso ne segna i periodi più o meno belli, sereni o malinconici. Ma, nell’ultimo decennio, la pittura di Tommaso è fortemente cambiata: tutti i colori: rossi, gialli, azzurri, viola, verdi e bianchi, sono esplosi contemporaneamente sulla tela, dando vita a opere astratte di eccezionale forza visiva e grande valore pittorico. L’artista lascia così, definitivamente alle spalle, le “nature morte” e le “figure umane”, che per anni avevano dominato le sue tele e riscosso molto successo. Tanto che, proprio per quelle opere, Tommaso Murgiano, che ha esposto in personali e partecipato a numerose rassegne d’arte, ha ricevuto numerosissimi premi e riconoscimenti, e molti critici hanno scritto di lui su Il Messaggero, Avvenire, La Torre ed altri giornali, ed è stato recensito anche dalla Rai-Tv e da emittenti private.

A Tommaso, che abbiamo seguito per anni nel suo lungo percorso pittorico e abbiamo colto l’essenza e la profondità espressiva delle sue bellissime opere, realizzate non solo con grande tecnica, ma anche con tutto il suo essere, dal nostro giornale “Cronache Cittadine ” on line, complimenti e rallegramenti vivissimi, e l’augurio di sempre maggiori successi!

Luciana Vinci

 

Potrebbero interessarti anche...

Top