Rocca Priora. Grandi Festeggiamenti per San Biagio, per la Sagra della Polenta e per il Carnevale in maschera

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

ROCCA PRIORA (A.M. PesceLuciana Vinci) – Già dal 31 Gennaio sono in corso, a Rocca Priora, i festeggiamenti per il patrono della gola, San Biagio, organizzati dalla locale Confraternita con un ricco programma, che si concluderà domenica 25 Febbraio 2018.

«San Biagio è il Santo Protettore delle gole ed uno dei patroni di Rocca Priora – spiega Eugenio Emili – I festeggiamenti in suo onore vengono celebrati ogni anno dalla antica Confraternita di San Biagio, sorta nell’anno 1660 e che ancora oggi, grazie all’impegno e alla devozione dei suoi confratelli, conserva le tradizioni religiose e culturali del nostro paese».

Unitamente alle tradizionali manifestazioni religiose, nel programma troviamo la 17^ edizione della gustosa “Sagra della Polenta” e il “Carnevale dei bambini”, organizzato in collaborazione con le associazioni del CSC Narciso 2.0.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Un regalo a tutto volume - 11-24 Luglio 2019

Sabato 3 Febbraio si celebrerà la Santa Messa, nel corso della quale verranno rinnovate le “promesse confraternali”, benedetta la gola e distribuito l’Olio benedetto, e, al termine della cerimonia, una solenne processione con le Confraternite dei paesi vicini percorrerà le vie del paese.

Domenica 11 Febbraio, dalle ore 15.00, nel salone del Santuario Madonna della Neve, tutti i bambini sono invitati a festeggiare il Carnevale in Maschera organizzato in collaborazione con le associazioni del CSC Narciso 2.0: la festa sarà animata da canti e balli, spettacolo di magia, gonfiabili, dolci, sfilata delle maschere e premiazione di quella più bella.

Domenica 18 Febbraio, a Piazza Nassiriya, si terrà l’attesissima Sagra della Polenta (che richiede un’ora di cottura per mano dei vari Confratelli); verrà inaugurata, alle ore 12.00, dalle note della Banda Musicale Corbium, e sarà anche possibile degustare prodotti tipici del posto.
Alle ore 15.00 inizierà uno spettacolo di animazione per bambini organizzato in collaborazione con il Csc Narciso 2.0: bolle giganti, magie, gonfiabile maxi-scivolo allieteranno il pomeriggio dei più piccoli; a seguire, balli e canti popolari con il gruppo “Anni 60” e spettacolo pirotecnico alle ore 20.00.

In caso di maltempo, l’evento sarà posticipato alla domenica successiva.

I Festeggiamenti in onore di San Biagio si concluderanno Domenica 25 Febbraio con la Santa Messa per i Confratelli defunti e con il trasferimento del quadro del Santo nella casa del nuovo “Festarolo”.

«Anche quest’anno – conclude l’Assessore alla Cultura Federica Lavalle – il programma sarà ricco di appuntamenti, grazie al lavoro della Confraternita di San Biagio e alla preziosa collaborazione delle associazioni del territorio. Un particolare ringraziamento va al Csc Narciso 2.0 e al suo Direttivo, presieduto da Giovanni Roberti, che animano ogni giorno i pomeriggi dei bambini roccaprioresi offrendo attività ludiche e culturali gratuite. Grazie anche alla partecipazione della Banda Musicale “Corbium”, diretta dal Maestro Federico Cecchini, che quest’anno, tra le altre cose, è stata anche selezionata per la partecipazione alla XX edizione del prestigioso Concorso Internazionale “Filicorno d’Oro”, che si tiene presso Riva del Garda».

Potrebbero interessarti anche...

Top