Rocca Priora. Dalla raccolta degli abiti usati ai progetti per scuola, sociale e borse di studio

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROCCA PRIORA (Anna Maria PesceLuciana Vinci – Per un riciclo e un riuso del 100% del materiale raccolto è stata firmata una importante convenzione dalla Sindaca Anna Gentili e dalla Dottoressa Deborah Olivieri.

Estate Insieme 2022 ColleferroEstate Insieme 2022 Colleferro

Nella convenzione: “A Rocca Priora la raccolta degli abiti diventa due volte risorsa sia perché si ha un riciclo e un riuso del 100% del materiale raccolto e sia attraverso investimenti a beneficio di tutta la comunità in welfare e beni comuni per le aree verdi”.

Grazie alla nuova convenzione, firmata dalla Sindaca Anna Gentili e dalla dottoressa Deborah Olivieri, la raccolta degli indumenti, accessori e scarpe è stata affidata alla Cooperativa Sociale Green Field onlus che da anni porta avanti il progetto Ri. Ri. Attraverso questo processo ogni abito o accessori raccolto con i cassonetti viene riciclato al 60,0% come indumento; al 39,0% come pezzame e rifilature; al 0,5% come plastica da granulato, proveniente da imballaggio indumenti.

Sono 16 i contenitori verdi che sono stati distribuiti capillarmente su tutto il territorio e che permetteranno l raccolta differenziata permanente di abiti, scarpe, tende, borse, biancheria, maglieria e cappelli.
Ogni cassonetto, contrassegnato dalla scritta “Raccolta abiti usati”, è dotato di barre anti intrusione, per garantire la massima sicurezza, ed è stato progettato per proteggere gli abiti raccolti dalle condizioni atmosferiche. Inoltre i cassonetti sono “inclusivi”, poiché facilitano e rendono meno faticosa l’introduzione nel contenitore di abiti e accessori usati, agevolando l’uso anche a persone disabili ed anziani.

La Cooperativa si è inoltre impegnata a versare ogni anno 3mila euro nelle casse comunali. Sarà proprio questo contributo ricavato dalla raccolta differenziata degli abiti e accessori usati che l’Amministrazione Comunale reinvestirà in attività ludiche, educative come progetti scolastici, progetti sociali, borse di studio o acquisti per arredi verdi per i parchi pubblici di Rocca Priora.

«A Rocca Priora – commentano la Sindaca Anna Gentili e la Vice Sindaca e Assessora Carmen Zorani – nell’ultimo anno abbiamo raccolto 50 tonnellate tra abiti, borse, scarpe e altri accessori usati e sapere che, attraverso Green Field e il suo Ri.Ri., tutti gli indumenti raccolti non produrranno scarti ma saranno reintrodotti nel ciclo produttivo, è un fattore che sposa a pieno la nostra visione e il nostro impegno per fare di Rocca Priora una cittadina sempre più green.

La Cooperativa donerà una quota annuale che destineremo ad investimenti concreti per tutta la comunità con interessanti progetti da realizzare con le scuole o attraverso politiche sociali o ambientali.

Questo ci permetterà di proseguire i già ottimi risultati ottenuti con Humana nella raccolta degli abiti usati e per i quali Rocca Priora è stata insignita nel 2018 del premio speciale Humana Eco-Solidarity Award per la costante attenzione e impegno verso gli scopi ambientali e sociali».