• Senza categoria

Rocca Priora. Alla Biblioteca comunale venerdì: “Il tempo tra di noi” della scrittrice Mariacristina Faraglia

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROCCA PRIORA (RM) – Venerdì 29 Aprile 2016, alle ore 17,30, nella Biblioteca comunale “L. Porcari” di Rocca Priora, ultimo appuntamento per i “DiVenerdì”, organizzati dall’Assessorato alla Cultura diretto dal vice sindaco, Federica Lavalle, e che hanno riscosso un grande successo, con un pubblico sempre presente e particolarmente qualificato.

Il-Tempo-tra-di-noiL’incontro sarà dedicato alla presentazione del libro “Il tempo tra di noi” della scrittrice Mariacristina Faraglia, con un curriculum culturale alle spalle di tutto rispetto, non solo per la sua Laurea in Lettere, ma, per: i Master per la Didattica in Studi storici e religiosi, Cultura Latina e Cinema, le Associazioni culturali “d’altrocanto” “Piccoli Passi”, fondate con l’attrice Ilaria Tucci ed Erika Manni, la realizzazione di laboratori teatrali nelle scuole, tenuto concerti di musica popolare … e molto altro!

Impossibile, di fatto, poter descrivere in breve la vita dell’eclettica Mariacristina Faraglia, autrice di numerose pubblicazioni, che insegna Lettere nei licei a tempo indeterminato, e, nel 2014, è stata Presidente dell’Associazione di Rocca Priora “Narciso 2.0”.

Ma, dobbiamo anche ricordare le tematiche a lei molto care: la cooperazione allo sviluppo, l’educazione all’intercultura e alla migrazione, il volontariato come clown dottore con l’Associazione “Ridere per vivere” presso gli ospedali Bambin Gesù e San Michele di Roma con anziani e bambini, e, infine, il ruolo fondamentale della famiglia nella sua formazione, in particolare del nonno, Onorino Toselli, per lei “grande modello di vita”, protagonista del racconto “La vigna”, che troviamo nel volume che verrà presentato venerdì: “Il tempo tra di noi”.

Il testo, edito solo qualche mese fa dalla Robin Edizioni, è già alla seconda edizione, sempre della Robin per la Biblioteca del Vascello, con Prefazione di Fabio Pierangeli dell’Università Tor Vergata.

Raccoglie otto racconti, nati tutti da momenti autobiografici particolari, ed è un libro tutto da leggere, di cui riportiamo solo l’inizio della Prefazione: “Bruciare vuol dire molte cose. Brucia in pochi anni un’intera civiltà, oppure brucia una vigna, per troppa quantità di acqua ramata, in pochi secondi. E può bruciare in pochi istanti la vita di una persona, fisicamente o moralmente”.

Sarà introdotto da chi scrive, la lettura dei brani sarà curata dalle amiche dell’autrice: Ilaria Tucci, brillante attrice teatrale e cantante, che, per l’occasione, verrà appositamente dalla Finlandia (uno dei nostri “cervelli” all’estero), dove sta riscuotendo un grande successo, e dalla bravissima Michela Centioni, che ha curato tutte le letture degli incontri “DiVenerdì”, mentre gli interventi musicali saranno affidati, come sempre, ai giovani della Banda Musicale Corbium, diretta dal M° Federico Cecchini.

Infine, ricordiamo che, in contemporanea, la Biblioteca comunale terrà un “Laboratorio creativo per i più piccoli” nel piano terra dell’edificio.

Ingresso libero – info: 06/94073020.

Luciana Vinci

 

Potrebbero interessarti anche...

Top