• Senza categoria

La Regione Lazio investe 26 milioni di euro sulle strade di competenza per aumentare la sicurezza

Nola Ferramenta ShopNola Ferramenta Shop

Arsial Strade Regione Lazio

ROMA – La Regione in prima linea per aumentare la sicurezza sulla rete stradale. Negli ultimi quattro anni le strade del Lazio sono state lasciate senza manutenzione, con un investimento di soli 3 milioni di euro per 1500 chilometri.

Al via 47 interventi su oltre 100 km di strade regionali. Per metterle in sicurezza la Regione investe 26 milioni di euro.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Sull’onda del FUORITUTTO - 8-28 Agosto 2019

QUESTO IL DETTAGLIO DEGLI INTERVENTI PREVISTI •>

Gli interventi riguarderanno tutta la rete delle strade regionali, che negli ultimi mesi hanno subito danni anche a causa del maltempo. Per i tratti interessati da frane, ad esempio, saranno utilizzate varie tipologie di rafforzamento. Aumentando la sicurezza e la qualità della nostra rete stradale la Regione intende anche incidere sul tasso degli incidenti, ancora troppo alto.

Interventi su tutta la rete regionale. In particolare, le strade in provincia di Roma saranno interessate da 15 interventi per un totale di 36,45 km. Per le strade in provincia di Frosinone, invece, ci saranno 13 interventi per un totale di 15,8 km. 10 interventi, per un totale di 12 km, interesseranno le strade in provincia di Rieti. Per la provincia di Latina, invece, ci saranno 5 interventi per un totale di 19,10 km. 4 interventi e 19,6 km, infine, per la provincia di Viterbo.

Lavoro vero per le piccole e medie imprese. Per realizzare gli interventi la Regione farà 47 micro appalti, un modo per dare un’opportunità e una boccata d’ossigeno alle piccole e medie imprese del Lazio. Tutto si svolgerà in modo trasparente, con un bando online.

Riduzione dei tempi dei pagamenti. Astral, l’azienda che gestisce la rete regionale, pagava le imprese dopo 4 anni. Grazie all’opera di risanamento messa in atto dalla Regione, da luglio pagherà dopo 60 giorni. È una vera e propria rivoluzione, finalmente la Regione va incontro ai diritti degli imprenditori.

Chiunque potrà sapere come stanno procedendo i cantieri. Ogni centesimo speso sulle strade è un centesimo dei cittadini, che potranno sapere in ogni momento come vengono investite le risorse.

«Si chiude un’altra pagina buia per la nostra regione, una vergogna che ha lasciato sulle nostre strade buche e tratti assolutamente pericolosi – è il commento del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: grazie al nostro lavoro di rinnovamento abbiamo portato anche in questo settore una grande rivoluzione che ora comincia a dare dei frutti positivi per tutti i cittadini che hanno diritto a una mobilità sana».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top