Presentato il programma delle attività per la stagione invernale 2014/2015 dello Sci Club Colleferro

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – È stato presentato nel pomeriggio di Sabato 27 Settembre, presso l’Aula Consiliare del Comune di Colleferro, il programma delle attività per la stagione invernale 2014/2015 dello Sci Club di Colleferro.

Erano presenti per l’Amministrazione Comunale il Vice Sindaco Giorgio Salvitti ed il Presidente del Consiglio Comunale Leone Del Ferraro.

Il Presidente Daniele Napoleone ha sottolineato le finalità del sodalizio che, nato nel settembre 2011 grazie ad un gruppo di amici uniti dalla passione per lo sci e la pratica delle discipline sportive invernali in genere, vuole offrire, soprattutto ai giovani, l’opportunità di avvicinarsi a questi sport, imparando a stare assieme, ad amare e rispettare la montagna e ad avere una giusta eticità sportiva.

Nel corso di questi tre anni di attività si è andato formando, intorno allo Sci Club Colleferro, un sempre maggiore interesse che ha permesso di attuare eventi che hanno incontrato il favore dei partecipanti. L’offerta prevede quest’anno anche una sezione dedicata allo snowboard, tanto amato dai giovanissimi, oltre naturalmente alla settimana bianca programmata dal 4 all’11 Gennaio 2015 con destinazione San Martino di Castrozza.

Particolare attenzione sarà destinata anche agli istituti scolastici con possibilità di soggiorni sulla neve con attività che includano, oltre alla pratica sportiva, momenti unici a contatto con la natura per accrescere la passione per la montagna e per lo sport.

Grande importanza è stata dedicata da Stefano Perica – Responsabile delle Tematiche Sociali, al rapporto tra l’uomo e la montagna, al rispetto dell’ambiente e soprattutto all’attenzione che occorre porre negli sport invernali. Vivere la montagna per i giovani vuol dire sperimentare luoghi, spazi e sensazioni fisiche ed emotive, integrandosi nel territorio che li ospita. Un inesauribile universo di occasioni per conoscerne non solo la natura, ma anche la cultura e la storia.

M. Lalotico, responsabile Uisp – Unione Italiana Sport per tutti – ha illustrato l’attività costante dell’associazione e le tante manifestazioni che promuove, anche in favore di ragazzi e adulti diversamente abili. Con i suoi 1.300.000 tesserati è l’associazione sportiva dilettantistica con più seguito a livello europeo.

A Don Cesare Chialastri – responsabile Caritas della nostra Diocesi, il compito di chiudere questo interessante incontro, riflettendo come spesso, di fronte alla maestosità e consistenza della montagna, sentiamo forte la nostra fragilità di uomini. Essa richiede infatti prudenza, vigilanza, attenzione e spesso ci si sente smarriti, ma la montagna è anche maestra di vita quando attraverso il sacrificio, la fatica si raggiunge la meta.

Lo Sci Club Colleferro rappresenta indubbiamente un’opportunità per il nostro territorio, un modo nuovo ed affascinante per accostarsi montagna e alla varietà dei suoi paesaggi, capace di coinvolgere i giovani, le famiglie ed amici con eventi, week end, uscite collettive e percorsi formativi. Sono già attive una cantinetta dei materiali, convenzioni ed agevolazioni con vari operatori dei comprensori limitrofi (Campo felice, Ovindoli, Campo Catino, Pescasseroli).
Per ulteriori informazioni cliccare sul sito www.sciclubcolleferro.it o contattare il  3913342135.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top