Palestrina. Arrestato un 40enne del posto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Nola FerramentaNola Ferramenta

Maltrattamenti-in-famigliaPALESTRINA (RM) – La scorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Palestrina, nell’ambito di una attività di indagine scaturita dalle denunce per violenze domestiche, hanno arrestato un cittadino italiano, 40enne, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali.

L’uomo che si era già reso responsabile in passato di aggressioni ai danni della convivente, una 30enne, casalinga, ieri sera, a seguito dell’ennesima lite, scaturita nuovamente per futili motivi l’ha malmenata. L’uomo l’ha picchiata violentemente provocandole delle lesioni al volto e anche sul resto del corpo che sono state medicate all’ospedale si Palestrina e giudicate guaribili in 30 giorni. L’uomo portato in caserma è stato dichiarato in arresto e successivamente condotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

Nell’ambito della medesima attività è stata anche eseguita un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare personale di divieto di avvicinamento in quella degli arresti domiciliari a carico di un 65enne italiano.

L’uomo, già indagato per stalking, nonostante il divieto di avvicinamento alla vittima, continuava a perseguitarla, minacciarla e vessarla. Alcuni servizi di osservazione eseguiti dai militari hanno permesso di accertare la flagranza delle violazioni, da cui è poi scaturito l’aggravamento della misura cautelare emessa dall’Autorità Giudiziaria di Tivoli.