Ospedale di Colleferro. Le mamme tornano ad incatenarsi ai cancelli del nosocomio. Una manifestante accusa un malore [FotoeVideo]

Nola Ferramenta Natale 2021Nola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – Continua a montare la protesta dei cittadini che si raccolgono intorno al “presidio” realizzato davanti all’ingresso dell’Ospedale “L.P. Delfino” di Colleferro per protestare contro la chiusura dei reparti di Ostetricia/Ginecologia e di Neonatologia/Pediatria.

Oggi pomeriggio, dopo le 18, alcune donne sono tornate ad incatenarsi al cancello d’ingresso mentre i manifestanti, armati di fischietti e magliette con slogan (vedi foto), hanno invaso il lato di Piazza Aldo Moro antistante l’ingresso dell’ospedale.

Stagione Teatrale Vittorio VenetoStagione Teatrale Vittorio Veneto

Per mantenere l’ordine pubblico sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, i militari della Stazione Carabinieri Colleferro nonché gli agenti della Polizia Locale.

Mentre gli animi andavano scaldandosi in prossimità dell’ingresso alla rotatoria provenendo da Corso Turati, nel gruppo dei manifestanti una donna ha avuto un malore ed è stato richiesto l’intervento del 118.

La “temperatura” nel “presidio” – nonostante quella infuocata di questa giornata – non accenna a diminuire: appare chiaro che i manifestanti stanno aspettando di essere ascoltati…

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top