Operazioni ed interventi dei Carabinieri della Compagnia di Frosinone

Nola FerramentaNola Ferramenta

CarabinieriFROSINONE – Nel pomeriggio di ieri, in Frosinone, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio, traevano in arresto nella flagranza di reato per “inosservanza delle prescrizioni della sorveglianza speciale” un 35enne di Ferentino, già censito. Il prevenuto, pur essendo sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di residenza, veniva fermato nel comune di Frosinone a bordo di un’autovettura condotta da altra persona. Nel corso della perquisizione personale, lo stesso veniva altresì trovato in possesso di due involucri contenenti “cocaina” per complessivi gr. 0,40  e, pertanto, veniva segnalato anche alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del DPR. 309/90. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari.  

Nella mattinata odierna, in Aquino, i militari della locale Stazione, a conclusione di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà un 73enne di Roccasecca per “evasione dagli arresti domiciliari” cui era sottoposto dall’aprile 2012. Gli accertamenti effettuati dai militari operanti consentivano di  verificare che il prevenuto, alle ore 19,3° dello scorso 27 settembre, era stato soccorso da personale del “118” in , a circa 300 metri dalla propria abitazione poiché in evidente stato di manifesta ubriachezza. 

Nella mattinata di ieri, un 73enne ed un 46enne residenti entrambi a Formia (LT), si inoltravano nell’area boschiva sita in località Canale, area montana del comune di Formia, alla ricerca di funghi, sorpresi dalla nebbia e dalle successive avverse condizioni meteorologiche, perdevano l’orientamento tra i sentieri boschivi e tramite telefono cellulare di uno dei due, alle ore 16,00, allertavano la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Formia. Le immediate ricerche dei dispersi, attivate da personale della Compagnia Carabinieri di Pontecorvo e Formia, nonché della Protezione Civile e Vigili del Fuoco di Formia, consentiva successivamente ai militari della Stazione CC di Esperia attraverso un servizio di battuta a piedi nel territorio montano a confine con la Provincia di Latina di rintracciare, alle ore 19,00, i malcapitati in località Polleca, area montana del comune di Esperia. I due uomini, godendo di buona salute, venivano accompagnati presso il Comando Stazione CC di Esperia dove erano attesi dai propri familiari. 

Giulio Iannone

Cognome: IANNONE. Nome: GIULIO. Nato a: COLLEFERRO (Roma). Il: 12 giugno 1963. Stato Civile: Coniugato, tre figli. Hobbies: Webmaster, Informatica, Rotary Club, Lettura, Vela, Sub, Tv Sat. Giornalista iscritto all'Albo dal: 1991. Altri incarichi: VicePresidente Nazionale dell'A.C.A.S.