Montelanico. “Luna, compagna di viaggio”, interessante mostra allestita in occasione dei 50 anni dalla missione dell’Apollo 11

Nola Ferramenta UtensileriaNola Ferramenta Utensileria

MONTELANICO (Eledina Lorenzon) – È stata inaugurata Domenica 9 Luglio nella Sala Garibaldi a Montelanico, alla presenza del Sindaco Raffaele Allocca, la bella mostra dal titolo “Luna, compagna di viaggio”, in occasione dei 50 anni dalla missione dell’Apollo 11 che il 20 Luglio 1969 alle ore 4,55 raggiungeva, con il Lem (Lunar Excursion Module) toccava il suolo lunare e Neil Armstrong percorse quel famoso “piccolo passo per un uomo, ma un grande passo per l’umanità”.

Un momento storico che caratterizzò il ’900, un secolo dilaniato da conflitti mondiali prima e poi dalla Guerra Fredda ad iniziare dal 1947, ma che grazie alla tecnologia ed al progresso scientifico, portò l’uomo nello spazio e sulla luna, fino ad allora corpo celeste che più di ogni altro aveva ispirato grandi avventure, esplorazioni fantastiche e letterarie, che vanno da Luciano di Samosata a Dante, da Ariosto a Leopardi, da Verne a Calvino.

La mostra è realizzata dall’Associazione Gruppo Astrofili “La Via delle Stelle”, in collaborazione con Open Data. Costituitasi nel 2014, l’Associazione conta ad oggi più di 100 soci accomunati dalla passione dell’osservazione del cielo e nello studio della volta celeste, interessate ad approfondire la propria conoscenza dell’Universo.

Molte le attività svolte negli anni, soprattutto rivolte alle scuole del territorio per avvicinare sempre più i giovani alla passione per l’astronomia, vengono inoltre organizzate serate astronomiche con l’obiettivo di formare appassionati astrofili.

Tante le foto in esposizione di grande formato, dedicate al nostro satellite, sia realizzate dalla sonda spaziale lunare della Nasa L.R.O. (Lunar Reconnaissance Orbiter) che direttamente dal Gruppo Astrofili “La via delle Stelle”, installate su 12 pannelli, insieme a note esplicative, non mancano poi tutta una serie di quotidiani del 1969 che dedicarono pagine e pagine ad un evento che ha di fatto cambiato la vita di tutta l’umanità.
È possibile poi ammirare il modellino del razzo e del Lem che toccò il suolo lunare, così come gli stemmi delle sei missioni Apollo, così come campioni di meteoriti caduti sulla terra. Si può inoltre ammirare la Luna in 3D o rivivere le suggestioni e le emozioni suscitate dallo sbarco lunare con la visioni di filmati d’epoca. Ma tante ancora sono ancora le curiosità da ammirare.

Una mostra assolutamente da non perdere rivolta a chi allora c’era ed ha vissuto davanti alla televisione quei momenti storici, ma soprattutto alle nuove generazioni per stimolare il loro interesse su scienza, tecnologia ed innovazione.

La mostra rimarrà aperta fino al 16 Giugno, orario 17-20 nei giorni feriali, domenica 10-13; 17-20.

La mostra di propone come uno sguardo sul programma spaziale americano che 50 anni fa permise all’uomo di porre i primi passi su un altro corpo celeste. Ripercorrendo le tappe della vita e carriera di Neil Armstrong, ci troveremo di fronte alle difficoltà, agli ostacoli tecnologici ed ai successi che hanno portato l’umanità negli anni ’60 a portare a termine un’impresa così epica.
Una mostra per chi allora c’era ed ha vissuto davanti alla televisione quei momenti storici; una mostra per chi allora era troppo giovane e di questa sfida ne ha solo sentito raccontare; una mostra per i giovani di oggi, cui sembrerà impossibile che, nonostante le limitate tecnologie dell’epoca, 12 esseri umani abbiano posato piede, lavorato e condotto esperimenti scientifici sulla Luna.
Il nome di Neil Armstrong è legato indissolubilmente al primo sbarco sulla Luna, il 20 Luglio del 1969. Armstrong, comandante della missione Apollo 11, apre di fatto una nuova pagina della storia.
Quel giorno il mondo intero è col fiato sospeso. Il modulo lunare ’Eagle’ con a bordo il comandante Neil Armstrong e il pilota Edwin Aldrin si separa dal ’Columbia’ dove resta il pilota Michael Collins, per scendere sulla superficie del nostro satellite.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top