• Senza categoria

Leonessa. Motociclista 34enne scivola in un canalone. Salvato col verricello dall’eliambulanza

Nola FerramentaNola Ferramenta

L’intervento del Pegaso 33 a Leonessa

L’intervento del Pegaso 33 a Leonessa

LEONESSA (RI) – Poteva trasformarsi in un incubo la domenica di un giovane, caduto sulle montagne vicino Leonessa mentre era impegnato in un fuoristrada con la sua moto enduro. Succede tutto in pochi istanti. Una distrazione, forse un’insidia del fondo sconnesso e la moto che precipita in un canalone a lato della strada. Il centauro, fortunatamente, non era solo: ad avvertire la centrale del 118 di Rieti sono stati i suoi amici, testimoni della rovinosa caduta.

L’uomo, 34 anni, residente a Tarquinia, è stato portato in salvo dall’equipaggio dell’elicottero Pegaso 33 (di stanza a Viterbo) dell’Elisoccorso della Regione Lazio, che ha portato a termine l’intervento grazie a un complesso lavoro di squadra. Il 34enne è stato ricoverato all’ospedale Belcolle con traumi agli arti inferiori ma non è in pericolo di vita.
L’incidente è avvenuto a Montecorno, sulle alture vicine al Terminillo. A bordo dell’eliambulanza dell’Ares 118 (gestita da Elitaliana), erano presenti il pilota Simone Montini, il tecnico del Soccorso Alpino Roberto Paniccia, il tecnico verricellista Maurizio Roasio, il medico Claudio Quintarelli e l’infermiera Annamaria Isopi.

La missione è stata portata a termine in un ambiente particolarmente impervio, come spiega il comandante Montini a Elinews: «Il giovane era caduto in una zona boscosa. Dopo aver fatto campo base su una cornice rocciosa (photogallery), abbiamo prima calato con il verricello il tecnico del Soccorso Alpino e l’equipe sanitaria del 118, che ha quindi provveduto a mettere in sicurezza la barella con il ferito in una zona più accessibile per il recupero con il verricello. L’operazione è stata piuttosto impegnativa, il ferito si trovava 200 metri al di sotto dell’elicottero in una stretta vallata circondata da alberi e da una ripida sassaia».

L’elicottero è partito dalla base di Viterbo alle 12:18 di domenica 21 settembre: per il recupero del motociclista l’Ares 118 ha attivato l’eliambulanza Pegaso 33 perche dotata del verricello necessario al recupero di feriti in zone particolarmente ostili, come abbiamo visto nelle scorse settimane.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top