Ladispoli. 67enne perde il controllo del velivolo e finisce in mare col deltaplano. Tratto in salvo dalla Guardia Costiera

Nola FerramentaNola Ferramenta

LADISPOLI – A dare l’allarme con una telefonata è stato il custode di un hotel, che aveva notato un deltaplano in difficoltà ed in procinto di precipitare in mare in prossimità della costa all’altezza di Marina di San Nicola -Ladispoli. Non erano ancora le 21, quando, dopo pochi minuti, giungeva la seconda telefonata con la quale lo stesso custode confermava l’avvenuto ammaraggio a qualche decina di metri dalla spiaggia.

Nel frattempo la Guardia Costiera di Ladispoli, sotto il coordinamento della Sala operativa della Capitaneria di porto di Civitavecchia, aveva già disposto l’intervento della Motovedetta d’altura CP 305 e dei militari dell’Ufficio locale marittimo di Ladispoli.

Gli operanti della motovedetta, immediatamente giunta sul luogo dell’ammaraggio, traevano in salvo il pilota del deltaplano. Un uomo di 67 anni che, nonostante l’impatto e grazie al casco protettivo e giubbotto di salvataggio, se l’è cavata con qualche ammaccatura ed alcune escoriazioni.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

 

Potrebbero interessarti anche...

Top