Labico. Operaio 28enne del luogo arrestato dai Carabinieri. Coltivava in giardino piante di marijuana alte due metri…

Nola FerramentaNola Ferramenta

LABICO (RM) – Proseguono senza sosta i controlli antidroga deimilitari della Compagnia Carabinieri di Colleferro che, ieri mattina, 16 Settembre, hanno arrestato un operaio 28enne di Labico, senza precedenti, con l’accusa di coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A conclusione di una mirata attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Labico hanno perquisito l’abitazione dell’uomo, dove avevano forti sospetti che si potesse trovare droga.
Nel giardino, infatti, i militari hanno rinvenuto quattro piante di marijuana in fiore, alte circa due metri.

Dagli accertamenti eseguiti è emerso che il principio attivo contenuto nelle piante, sequestrate dai Carabinieri, era rilevante e si sarebbero potute ricavare circa 2.200 dosi.

Il 28enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari e al termine del rito direttissimo, il Tribunale di Velletri ha convalidato l’arresto e lo ha condannato alla pena di un anno e 10 mesi e alla multa di 5mila euro.

Potrebbero interessarti anche...

Top