La Provincia di Roma ha partecipato alla Borsa Internazionale del Turismo (Bit)

Nola FerramentaNola Ferramenta

La Provincia di Roma al Bit

ROMALa Provincia di Roma ha partecipato alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT), a Milano dal 13 al 15 febbraio.

La Dirigente del Servizio 2 “Impresa Turismo” del Dipartimento V, dott.ssa Aurelia Macarone Palmieri, ha illustrato una parte dei progetti che attualmente il Dipartimento V ha avviato e che hanno in comune l’innovazione tecnologica anche in funzione della scoperta del territorio e del rilancio della promozione turistica locale.

Lo stand nel quale si sono svolti gli incontri è stato curato dalla Regione Lazio – Agenzia Regionale del Turismo, ed ha visto riuniti, oltre l’Ente regionale, le Province e Roma Capitale, in un unico spazio con una strategia comune.

I progetti illustrati sono stati due.

Il primo, VERSuS, “VEtRofania Smart Services”, finanziato dalla Filas che vede la Provincia di Roma come partner, ha come obiettivo generale quello di sviluppare e di sperimentare una nuova soluzione ICT al fine di migliorare e creare dei servizi che valorizzino il patrimonio informativo pubblico, facilitino la vigilanza ed il controllo della regolarità delle agenzie di viaggio e turismo presenti nella città di Roma e nella sua provincia.

Il secondo progetto dal titolo “ParkAbility e la Provincia di Roma” nasce dall’idea di creare un nuovo servizio di info-mobilità, che possa migliorare le informazioni turistiche per i diversamente abili. ParkAbility unisce il concetto di una migliore mobilità con quello di inclusione sociale attraverso un servizio disponibile sia su Smartphone che su Tablet (“usabilità”);in tal modo si informano digitalmente (“informazione digitalizzata”) le persone disabili della presenza di parcheggi accessibili all’interno della città (“accessibilità”) con particolare riguardo ai luoghi di interesse turistico (musei, siti archeologici, pinacoteche, ecc.).