• Senza categoria

Frosinone. Sfilata di Alta Moda “Eleganza Senza Tempo”. Cronaca di un successo annunciato. Stasera in Tv su Tele Universo [Foto]

Nola FerramentaNola Ferramenta

FROSINONE – Non si può parlare di “successo senza precedenti” solo perché in effetti… era una “prima”…

Il riferimento è alla Sfilata di Alta Moda “Eleganza Senza Tempo” che è andata in scena nella serata di Domenica 25 Settembre, sul parterre rappresentato dalla meravigliosa cornice di Piazza Vittorio Veneto nel cuore del centro Storico di Frosinone.

L’evento, organizzato dalla RS Model Management di Romano Benito Storace e con il Patrocinio del Comune di Frosinone e, soprattutto, con la partecipazione attiva di alcuni tra i più importanti commercianti del centro storico, è andato ben oltre le più rosee aspettative.

Le sfilate dell’Alta moda firmata Giada Curti e quella dell’Accademia di Belle Arti, hanno rispettivamente aperto e chiuso un appuntamento mondano del quale si parlerà a lungo e che ha mostrato tutti i presupposti per meritare di diventare un appuntamento fisso per la chiusura degli eventi estivi del capoluogo ciociaro.

segneri-donofrio-02La serata, presentata da una splendida e bravissima Mery Segneri (vestita da Giada Curti), in coppia con il sempre efficace Gaetano D’Onofrio, è… filata via senza il benché minimo tentennamento, nonostante la complessità e la varietà delle proposte indossate e… mostrate da 10 splendide modelle e tre modelli, tutti professionisti, con la simpatica partecipazione di quattro piccoli aspiranti modelli, già evidentemente allenati alla passerella…

Ben oltre 2 ore di moda e spettacolo sono trascorse senza soluzione di continuità sotto gli occhi di oltre un migliaio di persone che non hanno voluto mancare a questa bella iniziativa e che hanno avuto il piacere di seguire dall’inizio alla fine.

Del resto l’apertura della sfilata con gli abiti di Giada Curti, famosa stilista di livello internazionale – prossima a partecipare all’Arab fashion week – tra l’altro nata e cresciuta a Frosinone, ha chiarito subito, anche ai semplici curiosi intervenuti, il livello della manifestazione.

segneri-donofrioPrima ancora di dare il via alla sfilata, Mary Segneri e Gaetano D’Onofrio hanno illustrato i particolari che avrebbero di lì a poco caratterizzato l’evento, e salutato le autorità presenti, ad iniziare dal Prefetto, Sua Eccellenza Emilia Zarrilli, per nominare poi, in rappresentanza della Questura di Frosinone, il Primo Dirigente Antonella Chiapparelli, e poi ancora il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, l’Assessore al Centro Storico Rossella Testa, l’Assessore al Bilancio e alle Finanze Riccardo Mastrangeli ed il Direttore Artistico Alfio Borghese.

Entrando poi più a fondo nei particolari dell’evento, i presentatori ne hanno ricordato l’organizzazione, curata dalla Rs Model Management di Romano Benito Storace, e le collaborazioni specifiche: dalla Regia di Rossella Di Mario, ai testi musicali di Andrea Serafini, alle scenografie curate da Chiara Giordani, al Make-up Artist e Hair Stylist delle modelle Pino Rotili, all’Hair Stylist dei modelli di Barber Shop, alle foto di scena di Mauro Gizzi, al Service Audio Professional.

00-sfilata-alta-moda-frosinone-20160925-mary-segneri-gaetano-donofrio-f

L’evento è stato interamente ripreso da Tele Universo che dedicherà alla serata uno speciale in onda sul canale 16 del digitale terrestre Venerdì 30 Settembre a partire dalle ore 21.

A dare il via alla sfilata vera e propria dunque sono state le creazioni di Giada Curti, con due uscite, delle quali la prima dedicata alla sposa, e la seconda alla sua raffinata ed elegante Haute Couture. Nell’intermezzo la Curti è stata invitata sul parterre dai presentatori ed evidentemente, e dichiaratamente, emozionata, ha salutato il numeroso pubblico – che nel frattempo, al di là degli oltre quattrocento posti a sedere, si era assiepato nelle aree circostanti l’“anfiteatro” della piazza – pronunciando parole di grande apprezzamento per l’evento e dichiarandosi pronta e disponibile anche per le future edizioni.

curti-testaA consegnare a Giada Curti la targa ricordo dell’evento, è stata chiamata l’Assessore al Centro Storico Rossella Testa, che ha fortemente voluto ed attivamente collaborato alla realizzazione dell’evento.
«Abbiamo patrocinato con piacere questo evento – ha affermato Rossella Testa – perché si è trattato di una iniziativa nata e realizzata grazie ai commercianti del centro storico ed all’organizzazione della Rs Model Management. Ci è sembrato degno e doveroso chiudere l’estate in questo modo ed inserire un’ulteriore significativa manifestazione alle numerose iniziative che l’Amministrazione ha messo in campo, ed ha intenzione di proseguire in questa direzione, per rivitalizzare questo prezioso angolo della città».

premio-micol-barlettaPrima della seconda uscita di Giada Curti, Mery Segneri e Gaetano D’Onofrio hanno chiamato ad intervenire anche Romano Benito Storace, della Rs Model Management, il quale, dopo aver salutato la platea e presentato brevemente il lavoro dell’agenzia da lui diretta, ha colto l’occasione per consegnare il “Premio Moda Internazionale” alla modella Micol Barletta (formata e preparata proprio dalla Rs Model Management), “reduce” da Milano Fashion Week, proprio per essere la modella più giovane del mondo – con i suoi 16 anni – ad essere stata chiamata a partecipare ad una sfilata di così grande importanza a livello internazionale.

Le uscite successive hanno coinvolto l’abbigliamento e le scarpe di Leone Shoes, le stupende camicie delle sorelle Monsignor, i capi eleganti e raffinati di Carla Boutique, i gioielli lavorati a mano di Oro e Idee, gli occhiali di Mauro Ottica e Acustica e l’elegantissima cerimonia uomo di Mariani, per finire in… bellezza con le originalissime creazioni degli stilisti dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Negli intervalli tra le uscite successive è stato invitato sul parterre Pino Rotili, Make-up Artist e Hair Stylist di fama internazionale, al quale è stata consegnata una targa ricordo dell’evento, ed anche Sua Eccellenza il Prefetto Emilia Zarrilli che, da “padrona di casa” (lo splendido palazzo che ha fatto da sfondo all’evento è di proprietà della Prefettura) ha espresso parole di apprezzamento nei confronti di quanti hanno collaborato alla realizzazione di un evento di particolare importanza per il centro storico «un angolo di città che va vissuto maggiormente per incontrarsi e stare insieme…».

16-sfilata-alta-moda-frosinone-20160925-pubblico-02-630

E poi via, fino all’exploit finale con le originali proposte degli stilisti dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone (corso di fashion design) con il professor Giuseppe Iaconis ad illustrare le attività dell’Accademia ed a sottolineare che, purtroppo, le meravigliose creazioni fatte vedere in passerella non saranno mai messe in vendita pur rappresentando un significativo anticipo delle tendenze moda del prossimo futuro.

sindaco-ottavianiPer i saluti finali è stato chiamato ad intervenire il Sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani.
Ed il Sindaco è partito proprio dalla sfilata dell’Accademia: «L’Accademia è un’eccellenza, è un valore aggiunto. Qualche anno fa rischiava di dover emigrare a Roma, ma l’Amministrazione ha agito perché ciò non accadesse ed affinché Frosinone continuasse ad ospitare studenti provenienti da tutto il mondo…».

Ottaviani ha poi aggiunto: «Grazie a Mary Segneri, a Gaetano D’Onofrio, e a Rossella Testa, anima di questo evento, e a tutta la grande famiglia del centro storico, ai commercianti, a cui l’amministrazione sarà accanto. Grazie all’arte, alla cultura, alla musica – si pensi al festival dei Conservatori, manifestazione unica in Europa – stiamo portando avanti una stagione di vero e proprio rinascimento…».

targhe-ottaviani-testaAncora due parole dell’Assessore Rossella Testa «… Le parole non servono questa sera… Questa sera hanno parlato per noi la moda, le modelle, Giada, l’Accademia, e tutti gli altri commercianti che hanno investito insieme a me. Risollevare il centro storico è una battaglia che stiamo portando avanti tutti insieme, e questa sera ci siamo sentiti ancora più uniti, più forti; e con questa forza andremo sempre più avanti nell’impegno per la rinascita del centro storico…».
In chiusura i saluti di Mary e Gaetano, le torte di Miss Muffin, un brindisi e… arrivederci alla prossima edizione…

(fotoservizio di Foto Arte – Mauro Gizzi – Segni)

 

Potrebbero interessarti anche...

Top