Frosinone. La chitarra classica protagonista del weekend in una Masterclass d’eccezione alla Casa della Cultura

Nola FerramentaNola Ferramenta

FROSINONE – Dal 18 al 20 Settembre si terrà, presso la Casa della Cultura di Frosinone, una Masterclass dedicata alla Chitarra Classica di livello internazionale, un evento unico con la partecipazione del M° Frédéric Zigante, uno dei chitarristi e dei didatti di riferimento a livello mondiale per lo strumento con all’attivo numerose pubblicazioni e curatore di alcune delle collane più importanti al mondo per relativamente al repertorio chitarristico, con alcune edizioni critiche tra le più apprezzate.
Sconfinata la sua produzione discografica con oltre trenta dischi all’attivo ed un’esperienza didattica di prim’ordine. Attualmente è docente al Conservatorio di Alessandria ed annovera tra i suoi allievi alcune delle figure più promettenti del panorama italiano ed internazionale.

L’Associazione Culturale Musicale Neos Kronos, con la Direzione Artistica di Stefano Spallotta ed il coordinamento e l’organizzazione territoriale del M.o Katia Sacchetti, il Patrocinio del Comune di Frosinone – Ass. alla riqualificazione del Centro Storico, dell’Amministrazione Provinciale ed il sostegno della Banca Popolare del Cassinate, è riuscita, con grande impegno e passione, nell’intento di portare nel Capoluogo ciociaro, il Maestro Zigante, offrendo a ben quindici studenti provenienti da tutta Italia, la possibilità di avere per tre giorni lezioni sul repertorio e sull’interpretazione chitarristica.

La Masterclass vivrà inoltre un momento importante con il meraviglioso concerto che vedrà in scena, Sabato 19 settembre alle 21.00, il pluripremiato artista Andrea De Vitis che interpreterà anche musiche tratte dal suo ultimo doppio CD dedicato all’opera integrale di Alexandre Tansman.

“Andrea De Vitis è uno di quegli interpreti che conquistano pubblico e giuria per la nitidezza ad alta definizione del suo modo di suonare, per il formidabile controllo della dinamica e dell’agogica e per la chiarezza con cui afferma il proprio pensiero, traducendo nel contempo quello dell’Autore” (F. Biraghi, Il Fronimo, 2016).

“Ascoltando De Vitis viene da pensare che questo chitarrista possiede allo stesso tempo lo scatto e la brillantezza tecnica della giovane età, unita al respiro, al controllo e alla maturità artistica di un interprete con trent’anni di carriera alle spalle” (C. Zocca, L’Arena, 2018)

Andrea De Vitis, classe 1985, è considerato a livello mondiale uno dei più interessanti chitarristi della sua generazione. Ha studiato con Leonardo De Angelis, Paolo Pegoraro, Adriano Del Sal, Arturo Tallini, Frédéric Zigante, Oscar Ghiglia, Carlo Marchione, Pavel Steidl. La sua intensa attività concertistica lo ha portato ad esibirsi come solista in prestigiose sale da concerto in tutto il mondo (Europa, Usa, Messico, Cina, Russia) con grande successo di pubblico e critica, collaborando con orchestre quali Aukso Kameralna (Polonia), Anima musicae (Ungheria), San Pietroburgo Capella State Orchestra (Russia).
Vincitore di numerosi premi in prestigiosi concorsi internazionali, ricordiamo tra i più importanti: “Guitar masters” Wroclaw, Iserlohn international competition, Certamen “Julian Arcas” di Almerìa, Forum gitarre Vienna, Concorso internazionale di Gargnano, Guitar Foundation of America, Concorso internazionale “Pittaluga” di Alessandria. Come riconoscimento dei suoi meriti artistici, nel 2013 gli è stata conferita la “chitarra d’oro per la giovane promessa” nell’ambito del Convegno internazionale Pittaluga di Alessandria. Molto richiesto come docente nell’ambito di prestigiosi festival musicali (Maastricht Conservatorium, California State University, Copenhagen Royal Academy of Music, Forum Gitarre Wien, Staatliche Hochschule fur Musik und Darstellende Kunst Stuttgart, Koblenz guitar Festival); è spesso invitato a tenere masterclasses e seminari nei Conservatori italiani (Bologna, Mantova, Bari, Campobasso, Adria, Roma, Perugia, Benevento, Fermo) ed atualmente è Titolare della Cattedra di Chitarra presso il Conservatorio “Gesualdo da Venosa” di Potenza.
Nel 2015 è stato pubblicato il suo CD di esordio “Colloquio con Andrés Segovia” (Dot Guitar), il quale ha ricevuto entusiastiche recensioni sulla stampa specializzata, in Italia e all’estero, ottenendo nel 2016 il premio “chitarra d’oro per il miglior cd” nell’ambito del Convegno internazionale Pittaluga di Alessandria. Prossimamente la Casa Discografica canadese Naxos pubblicherà il suo doppio cd dedicato all’integrale della musica per chitarra di Alexandre Tansman, registrato su una chitarra Daniel Friederich del 1963.
Andrea De Vitis è “D’Addario artist” dal 2015.

Il concerto è gratuito e si svolgerà presso la Casa della Cultura, nel pieno rispetto della normativa anti-Covid, è obbligatoria la prenotazione chiamando i numeri 328 943 6467 e 338 708 2357.

Il progetto dell’Associazione Neos Kronos, grazie al supporto dall’Amministrazione, è quella di promuovere occasioni di crescita e sviluppo culturale dedicate ai giovani, permettendo la creazione di nuove opportunità di formazione artistica, facendo diventare questi seminari appuntamenti costanti negli anni, in una continuità virtuosa e di alto livello.

Dal 2021, infatti, la Masterclass del M° Zigante diverrà un corso annuale con quattro appuntamenti nel corso dell’anno e ben otto lezioni per i discenti.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top