• Senza categoria

Frosinone. Arrestato per estorsione un 60enne di Supino, colto in flagranza dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

Controlli di fine anno dei Carabinieri di Roma

FROSINONE – Ieri a Frosinone, i Carabinieri del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo, nell’ambito di una specifica e complessa attività-info-investigativa, scaturita da una denuncia sporta da un 39enne di Veroli, traevano in arresto un 60enne di Supino poiché colto nella flagranza di reato di  “estorsione”,  ai danni del denunciante,  per un presunto debito maturato per l’acquisto di svariati quantitativi di  sostanza stupefacente  del tipo “cocaina” e  mai  corrisposto.

L’attività investigativa  posta in essere,  permetteva di acclarare inconfutabilmente che l’arrestato,  a seguito di  continue violenze e minacce rivolte sia nei confronti della vittima che nei confronti  dei di lui familiari,  riusciva ad ottenere nei mesi addietro la somma di Euro 1.300,00 mentre, ieri,  nei pressi  di un noto esercizio pubblico di questo capoluogo, si faceva consegnare, dalla madre del denunciante, l’ulteriore  somma di euro 1.000,00 (in banconote di vario taglio)  quale  saldo per il presunto dovuto compenso per pregresse cessioni della predetta sostanza stupefacente al figlio.

I militari, intervenuti immediatamente dopo la consegna del denaro, contestualmente posto sotto sequestro,  dichiaravano in arresto il 60enne che, ad espletate formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone, così come disposto dalla competente A.G.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top