Forte scossa di terremoto nel Centro Italia. Il sito dell’Ingv in tilt. Magnitudo 5.3 gradi [IN AGGIORNAMENTO]

Nola FerramentaNola Ferramenta

NUOVE FORTI SCOSSE alle ore

(click sull’immagine per ingrandire)

10:25:40 – Magnitudo 5.1

11:14:09 – Magnitudo 5.5

11:15:33 – Magnitudo 4.7

11:16:39 – Magnitudo 4.6

11:24:14 – Magnitudo 4.0

11:25:33 – Magnitudo 5.4

11:39:24 – Magnitudo 4.1

12:07:37 – Magnitudo 4.1 (Rieti)

14:33:36 – Magnitudo 5.1

 

ANCORA una forte scossa di terremoto si è verificata questa mattina alle ore 10:25.

Un terremoto di magnitudo 5.3 è avvenuto questa mattina, 18 gennaio, alle ore 10:25 italiane in provincia dell’Aquila. I comuni più vicini all’epicentro sono Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ) e Amatrice (RI). Il terremoto è stato localizzato a una profondità di circa 9 km.

Il sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia è bloccato evidentemente dal sovraffollamento delle visite.
La magnitudo dovrebbe superare i 5 gradi.
La scossa è stata avvertita in tutto il centro Italia.
Si hanno segnalazioni al riguardo da Roma, Frosinone, Rieti, Terni, Viterbo, Ancona, Campobasso.

Il famoso Campanile di S. Agostino di Amatrice è definitivamente crollato.

A Roma chiusi le linee della metropolitana, i musei e le visite al Quirinale.

Chiusa la linea ferroviaria Terni-L’Aquila.

Evacuate molte scuole.

Allarme valanghe sul versante marchigiano dell’Appennino centrale.

[IN AGGIORNAMENTO]

Un terremoto di magnitudo ML 5.3 è avvenuto in territorio comunale di Montereale (L’Aquila) il
18-01-2017 10:25:40 (UTC +01:00) ora italiana
con coordinate geografiche (lat, lon) 42.55, 13.26 ad una profondità di 9 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top