Falciato da un’auto sulle strisce pedonali, muore al Bambino Gesù di Roma l’11enne Romeo Golia in vacanza a Terracina con la madre

Nola FerramentaNola Ferramenta

TERRACINA – Nella tarda serata di ieri, 5 Agosto, un ragazzino di 11 anni, Romeo Golia, in vacanza con la mamma a Terracina è stato investito al Km. 13,300 della Via Appia, appena fuori dal centro abitato verso sud.

Erano le 23 circa quando, insieme alla mamma ed alle zie, Romeo stava attraversando la strada sulle strisce pedonali della traversa interna della statale.
Siamo all’altezza del Ristorante “La Capannina”.
Improvvisamente una Volkswagen Polo, con alla guida un 18enne di Fondi, è piombata sul gruppetto travolgendo il ragazzino e facendolo volare per alcuni metri con impatto finale sull’asfalto.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118 che si sono subito resi conto dell’estrema gravità delle condizioni di Romeo.
L’undicenne è stato subito trasportato, in codice rosso, presso l’Ospedale Alfredo Fiorini di Terracina, ma la gravità dei traumi riportati, ha convinto i sanitari a trasferire il ragazzino in eliambulanza all’Ospedale Bambino Gesù di Roma.

Quando è arrivato nel nosocomio della capitale Romeo era già in coma, ed a nulla sono serviti i tentativi dei medici di salvargli la vita. Il ragazzino è spirato poche ore dopo il ricovero.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Terracina con il supporto della Polizia Stradale tutti intenti a gestire l’emergenza prima e ad effettuare i rilievi del caso poi.
A bordo dell’auto vi erano tre ragazzi.
Il 18enne alla guida, che si è fermato a prestare soccorso, sarebbe risultato positivo al narcotest e per lui è certa – da parte della Procura di Latina che sull’accaduto ha aperto un fascicolo d’inchiesta – l’iscrizione nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale.

Romeo Golia, originario di Napoli, da qualche anno orfano di padre, era in vacanza a Terracina con la mamma e con le zie…

R.I.P.