Emergenza Coronavirus. 27-10-2020. La situazione nel Lazio. Più tamponi (25mila). 2mila nuovi casi. 23 morti. Il nuovo Dpcm, l’ordinanza regionale, il modulo scaricabile per l’autodichiarazione

Nola FerramentaNola Ferramenta

I dati elaborati dalla Protezione Civile fanno emergere elementi molto importanti delle misure di contenimento messe in campo dalla Regione Lazio, in particolare:

 

Il Lazio ha il 64% dei casi testati in rapporto alla popolazione in più rispetto alla media italiana

 

Nel Lazio il tasso di contagio è del 32% inferiore al dato medio nazionale

 

Nel Lazio il 62% dei casi scoperti grazie all’attività di contact tracing, il doppio della media nazionale

 

Il Lazio ha processato in media oltre sedicimila tamponi al giorno nel mese di ottobre

 

 

Su oltre 25mila (+6.231) tamponi oggi nel Lazio si registrano 1.993 casi positivi (+295), 23 i decessi e 234 i guariti (+143).

Migliora leggermente il rapporto tra positivi e i tamponi.

Prosegue il percorso di potenziamento dei posti letto Covid nelle strutture della rete ospedaliera.

Nella Asl Roma 1 sono 349 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi a domicilio e cinquantaquattro sono ricoveri. Si registrano sette decessi di 69, 75, 76, 77, 81, 89, e 90 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 451 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantasei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi di 51, 51 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 207 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 38 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 117 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto e ventisei i casi con link al cluster della Rsa Gonzaga di Ladispoli dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl Roma 5 sono 124 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 52, 72, 75 e 76 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 327 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna, o isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 84 e 86 anni con patologie.

Nelle province si registrano 418 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 105 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 82 e 94 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 166 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Sedici sono i casi ricoverati. Si registra un decesso di 59 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 111 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 60 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 36 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 85 anni con patologie

 

I DECRETI E L’ORDINANZA REGIONALE IN VIGORE

I Dpcm in vigore sono quello del 13 Ottobre e quello del 18 Ottobre 2020 che richiama al precedente. Qui sotto i link di riferimento.

 

Bollettino medico numero 271 – 27 Ottobre 2020
Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”

In questo momento sono ricoverati presso l’Inmi 244 (+5) pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2.

42 (+3)  pazienti necessitano di terapia intensiva.

I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 980 (+13).

 

 

I DRIVE-IN

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top