Emergenza Coronavirus. 2-11-2020. La situazione nel Lazio. 20mila tamponi rilevano 1.859 casi positivi. 23 morti. Il nuovo Dpcm, l’ordinanza regionale, il modulo scaricabile per l’autodichiarazione

Nola FerramentaNola Ferramenta

Su quasi 20mila tamponi oggi nel Lazio (-3.368) si registrano 1.859 casi positivi (-492), 23 i decessi (+4) e 159 i guariti (+27).

Scende il rapporto tra positivi e i tamponi (9%).

D’Amato: «Dopo una settimana scendiamo sotto i 2 mila casi a livello regionale e per il secondo giorno consecutivo sotto i mille a Roma. È ancora presto per capire la stabilità della curva».

Nella Asl Roma 1 sono 426 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 61 e 82 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 472 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centonovantasei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 66, 74, 82, 91 e 92 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 65 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Dodici sono ricoveri. Si registrano due decessi di 74 e 92 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 54 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinque sono casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Un caso con link a RSA Gonzaga di Ladispoli dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 74 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 161 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. In corso l’indagine epidemiologica presso la RSA Regina Pacis di Colleferro. Si registrano due decessi di 72 e 83 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 147 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e dodici i casi con link al cluster istituto suore del buon pastore di Albano dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 75 anni con patologie.

Nelle province si registrano 534 casi e sono 10 i decessi nelle ultime 24h.

Nella Asl di Latina sono 161 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 73 e 85 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 87 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 72 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 233 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 59, 65, 67 e 78 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 53 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 64, 67 e 80 anni con patologie

 

I DECRETI E L’ORDINANZA REGIONALE IN VIGORE

I Dpcm in vigore sono quello del 13 Ottobre e quello del 18 Ottobre 2020 che richiama al precedente. Qui sotto i link di riferimento.

 

Bollettino medico numero 277 – 2 Novembre 2020
Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”

In questo momento sono ricoverati presso l’Inmi 253 (+11) pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2.

43 (+3)  pazienti necessitano di terapia intensiva.

I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono a questa mattina 1038 (+3).

 

I DRIVE-IN

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top