Colleferro. Virgo Fidelis, celebrata degnamente presso la Chiesa di S. Barbara (VIDEO)

Nola FerramentaNola Ferramenta

 

Virgo Fidelis 2013 ColleferroCOLLEFERRO (RM) – Come ogni anno, anche a Colleferro, è stata degnamente celebrata la ricorrenza della Virgo Fidelis, proclamata nel 1949 da Sua Santità Pio XII Patrona dell’Arma dei Carabinieri, con una Santa Messa celebrata presso la Chiesa di Santa Barbara da Monsignor Luciano Lepore.

Erano presenti il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Colleferro Cap. Emanuele Meleleo, del Luogotenente Luigi Sorrentino, comandante della locale Stazione dei Carabinieri, del sindaco Mario Cacciotti, dei Consiglieri comunali Ceccarelli e Paniccia, di moltissimi appartenenti all’Arma e di tutti i rappresentanti delle stazioni dei carabinieri dei centri limitrofi appartenenti alla compagnia oltre alle associazioni dei militari in congedo con l’Associazione Nazionale Carabinieri e il suo presidente di zona sottotenente Tommaso Di Niso nonchè dei rappresentanti della Polizia di Stato con in testa il Dirigente del locale Commissariato dottor Antonio Giordano.

Nel corso della cerimonia è stata data lettura della Preghiera del Carabiniere. Nel prendere la parola il Comandante Meleleo ha ringraziato tutti i presenti per la commossa partecipazione, ricordando come oggi ricorra il 72° Anniversario della battaglia di Culqualber in Africa Orientale, avvenuta nel Novembre 1941 e per la cui epica resistenza la Bandiera dell’Arma fu insignita di una seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare. Ha poi sottolineato come in concomitanza si celebri anche la Giornata dell’Orfano, dei militari deceduti, istituita nel 1996, che rappresenta per l’Istituzione e per l’Onaomac, Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri, l’occasione per fornire alle famiglie dei colleghi caduti nell’adempimento del dovere un forte sostegno morale.

Il sindaco Cacciotti, nel suo intervento, infine, ha voluto esprimere un pensiero per tutti quei soldati che, in tempo di guerra e di pace, hanno dato la loro vita per la nazione e per coloro che ogni giorno sono al servizio della collettività, con grande professionalità e passione.

 Eledina Lorenzon