Elezioni Europee ed Amministrative 2024Elezioni Europee ed Amministrative 2024

Colleferro | Valmontone | Segni. Controlli straordinari dei Carabinieri. Un 37enne di Cave denunciato per lesioni personali ed un 58enne di Alatri per porto abusivo di arma atta ad offendere…

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO – Prosegue l’incessante controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro finalizzato a garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini con mirati servizi di prevenzione disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

A tal proposito, nella serata di ieri, 3 Marzo, i Carabinieri hanno eseguito un servizio di controllo straordinario nei Comuni di competenza con particolare riguardo ai territori di Colleferro e Valmontone.

I controlli si sono conclusi con la denuncia in stato di libertà di due persone.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Nello specifico: un 37enne di Cave è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Velletri per lesioni personali poiché, lo scorso sabato sera, a Valmontone in Via Genazzano, per futili motivi, avrebbe aggredito un 30enne di origini tunisine procurandogli lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

A finire nel mirino dei Carabinieri della Stazione di Gorga un altro uomo, un 58enne di Alatri, che nel corso di un controllo alla circolazione stradale, in Via Carpinetana Nord, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, con una lama di 15 cm.
L’arma è stata sequestrata e l’uomo è stato denunciato.

Ancora, un 24enne residente a Segni, invece, è stato segnalato alla Prefettura di Roma quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché, ieri notte, nei pressi dei locali della movida colleferrina, è stato trovato in possesso di un grammo di hashish.

Nell’ambito del medesimo dispositivo di prevenzione, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno identificato 91 persone, controllato 69 veicoli e 1 esercizio pubblico, nonché eseguito 4 perquisizioni personali.

Sono state elevate 5 contravvenzioni al Codice della Strada per un importo complessivo di 700 euro.

Agli automobilisti indisciplinati sono stati decurtati complessivamente 18 punti dalle patenti e 1 di queste è stata ritirata. Infine, sono 15 i soggetti sottoposti agli arresti domiciliari controllati nel weekend.