Colleferro | Valmontone | Artena. Controlli a tappeto dei Carabinieri nel fine settimana. Denunciate 6 persone

Nola Ferramenta Natale 2021Nola Ferramenta

COLLEFERRO | VALMONTONE | ARTENA – Prosegue senza sosta il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro che, nelle ultime ore, hanno svolto numerosi servizi di prevenzione sia per contrastare la commissione dei reati predatori, sia per garantire maggiore sicurezza durante le serate della movida.

Stagione Teatrale Vittorio VenetoStagione Teatrale Vittorio Veneto

Al dispositivo hanno preso parte le pattuglie del Nucleo Radiomobile e quelle delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia.

Il bilancio è di 6 persone denunciate a piede libero.

Nella notte appena trascorsa, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno sorpreso in Largo Santa Caterina a Colleferro un 20enne di Roma alla guida di un’auto in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di bevande alcoliche, riscontrando un tasso alcolemico pari a 1,86 g/l.

I Carabinieri di Valmontone, nel corso delle verifiche connesse ai rilievi planimetrici eseguiti in occasione di due incidenti stradali, hanno accertato che i conducenti, un 35enne di Artena e un 32enne di Roma, si erano messi alla guida dei rispettivi veicoli sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Gli stessi Carabinieri della Stazione di Valmontone, nell’ambito di un più ampio servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione di furti e rapine, hanno denunciato tre cittadini romeni, residenti nella Capitale.
Si tratta di due donne di 33 e 43 anni e un giovane 16enne che sono stati sorpresi a rubare capi di abbigliamento e scarpe, dal valore di circa 1.000 euro, all’interno di alcuni esercizi commerciali dell’outlet di Valmontone.
L’intera refurtiva è stata recuperata ed è stata restituita ai responsabili delle attività derubate.

Nel corso del servizio straordinario di controllo, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno verificato anche la corretta attuazione delle disposizioni circa l’adozione del “Green pass” e delle misure di contenimento alla diffusione dei contagi da Covid-19, controllando complessivamente 143 persone e 35 esercizi commerciali, risultati tutti regolarmente in possesso della certificazione verde.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top