Colleferro. Un comunicato stampa del Pd locale a proposito del “tavolo” del centrosinistra 2

Nola FerramentaNola Ferramenta

Elezioni Comunali Colleferro 2015

COLLEFERRO (RM) – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Partito Democratico locale riguardante il secondo incontro al quale facevamo riferimento in un nostro precedente articolo (Colleferro. Il centrosinistra torna a riunirsi: Primarie come, Primarie quando, Primarie con chi…•>).

«Si è tenuto pochi giorni fa un secondo tavolo per la creazione della coalizione di centro sinistra che si candiderà al governo di questa città.

Al tavolo organizzato dal Partito Democratico di Colleferro, erano presenti oltre ai rappresentati di Rinascita per Colleferro, Idv e Ripartiamo per Colleferro i rappresentanti di Sel che non avevano partecipato al precedente.

Al centro della discussione, oltre la formalizzazione del tavolo, la necessità di definire delle tempistiche certe per la scelta del candidato, la definizione del perimetro del centro sinistra e ultimo ma non meno importante, la creazione di un programma condivisibile da tutte le parti.

La necessità di fissare dei tempi, nasce soprattutto per un’esigenza organizzativa delle parti che andranno al confronto nel caso si andasse a primarie, ma anche perché le scelte devono esser fatte con linearità, logica e tenendo conto che il tempo che abbiamo è ridotto.

La definizione del perimetro, ha allungato di molto la discussione, siamo pienamente coscienti che allargare a tutti coloro che si riconoscono nel nostro progetto sia di fondamentale importanza, ma siamo dell’opinione chi chiunque si avvicini a noi debba rispettare quei principi che la sinistra porta e soprattutto che sia di innovazione per questa città.

Per quanto riguarda il progetto, sicuramente gli aspetti da trattare sono molti, fermo restando che i temi centrali e condivisi da tutti i presenti sono il lavoro, l’ambiente e la salute dei cittadini di Colleferro.

Lunedì 26, si scioglierà il nodo riguardo le primarie e le regole con cui queste, se previste, dovranno essere svolte.

Ribadiamo ancora una volta, che le primarie, per quanto momento di democrazia partecipata, non sono un fine ma bensì uno strumento, ma queste saranno utilizzate se e soltanto se non si riesce a trovare una sintesi sulla persona che guiderà la coalizione».

F.to Partito Democratico Colleferro

 

Potrebbero interessarti anche...

Top