Colleferro. Tra gli applausi è calato il sipario sulla Festa di Sant’Anna 2017. Tra i numerosi eventi anche una cena di beneficenza delle vecchie glorie della “Comunale” [FotoeVideo]

Nola FerramentaNola Ferramenta

 

COLLEFERRO (RM) – È calato il sipario anche sulla 42a Festa di S. Anna che quest’anno si è articolata in sei giorni di festeggiamenti densi di eventi, da Mercoledì 26 a Lunedì 31 Luglio, e che hanno spesso riempito Piazza Mazzini.

Dal “prologo” in Piazza Italia (qui sotto le immagini), ai concerti serali (Zena, Liscio and Soda, Vazzanikki, L’Orchestraccia, Asilo Republic, Dado Music Band), dai momenti ufficiali della cerimonia di apertura (con la partecipazione del Sindaco Pierluigi Sanna e delle autorità), a quelli religiosi sempre molto partecipati (la processione e la SS. Messa, officiata da Mons. Luciano Lepore),

dall’esibizione degli sbandieratori di Carpineto, ai momenti ludici dedicati ai bambini.

La Festa è stata organizzata dall’omonimo Comitato, presieduto da Mario del Prete, con il Patrocinio del Comune, e tra le numerose iniziative in palinsesto è stata anche inserita, Venerdì 28, una cena di beneficenza pro terremotati di Amatrice. Questo evento in particolare può essere considerato un “passaggio dalle parole ai fatti”.
Sergio Ceccarelli e Claudio Sperandei ne avevano parlato ampiamente tempo addietro, riuscendo in questa occasione ad organizzare, con ottima partecipazione, una “benefica rimpatriata” del maggior numero possibile di calciatori della “Comunale” di tutti i tempi, dalle origini ad oggi.
Missione felicemente compiuta (vedi foto qui sotto).

Chiusura definitiva Lunedì 31 Agosto, con ballo in piazza ed estrazione della tradizionale lotteria…
Arrivederci al prossimo anno!

(fotoservizio in collaborazione con Marco Bonelli)

Potrebbero interessarti anche...

Top