Colleferro. Terminati i lavori di efficientamento energetico della scuola “Leonardo Da Vinci”. Ultimi interventi durante le vacanze natalizie

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRONella mattinata di Venerdì 20 Dicembre presso la Scuola “Leonardo Da Vinci” di Colleferro ha avuto luogo un incontro a suggello della conclusione dei lavori di efficientamento energetico del plesso.

A fare gli onori di casa c’era la Dirigente scolastica Maria Giuffrè che, insieme al Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, ha aperto l’incontro che si è tenuto nell’aula video della scuola.

Sono intervenuti anche i Dirigenti scolastici del Polo Liceale “Marconi”, il Prof. Antonio Sapone, dell’Itis “Cannizzaro”, il Prof. Alberto Rocchi e dell’Iis di Valmontone, la Prof.ssa Maria Benedetti, interessati in modo particolare alla seconda parte dell’incontro in cui grazie ai funzionari dell’Ufficio Europa della Regione Lazio hanno ricevuto indicazioni su come accedere in maniera più agevole ai fondi che vengono stanziati per le scuole e rispondere più efficacemente ai bandi che vengono proposti.

Erano presenti anche la Consigliera regionale Marta Bonafoni, membro della Commissione Istruzione – presieduta dalla Consigliere regionale Eleonora Mattia che è intervenuta in un secondo momento -, gli assessori comunali Umberto Zeppa (Lavori Publici) e Sara Zangrilli (Scuola), direttamente coinvolti nei lavori effettuati presso la scuola, l’Ass. al Bilancio Rosaria Dibiase ed il Consigliere comunale Francesco Guadagno, Presidente della Commissione consiliare Pubblica Istruzione e direttamente coinvolto nei rapporti con l’Ufficio Europa.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

 

Nel salutare gli intervenuti la Dirigente scolastica Maria Giuffrè ha affermato (video qui sopra) che «questo momento di confronto e di saluto voleva essere una piccola cerimonia per il termine dei lavori di efficientamento energetico che hanno riguardato in maniera consistente la nostra scuola “Leonardo Da Vinci”.
Ringrazio il Sindaco per aver organizzato questa giornata, e tutti gli ospiti qui presenti compresi i ragazzi e gli insegnanti che sono qui con noi in rappresentanza della scuola».

 

Il Sindaco Pierluigi Sanna, dopo aver dato il benvenuto a tutti i presenti (video qui sopra), ha chiamato ad un saluto la Consigliera regionale Marta Bonafoni, la quale ha affermato: «Oggi siamo dentro una scuola che è il caposaldo del presente e del futuro dei nostri territori e stiamo dentro una scuola per parlare di ambiente, di sostenibilità. Rendere le scuole più belle, ed agibili fino in fondo è un pezzo fondamentale della scommessa che noi facciamo sul futuro del Lazio e questo progetto che si aggancia alla programmazione europea, rende il collegamento con l’Europa un collegamento molto concreto, molto fattivo.
Il fatto che stiamo investendo milioni e milioni di euro, ormai da sette anni, per l’efficientamento energetico delle scuole ci racconta di una possibilità, quella di rimettere la scuola al centro di un investimento di pensiero e di un investimento di risorse. Mi pare che oggi questa occasione ci restituisca un pezzo importante del lavoro comune che stiamo facendo.
Ringrazio moltissimo il Sindaco Sanna dell’invito di questa mattina e vi porto il saluto dei vertici della Regione Lazio…» (video qui sotto).

 

Dopo l’intervento della consigliera Bonafoni, la parola è tornata al Sindaco che ha ringraziato l’Ing. Mauro Casinelli dell’Ufficio tecnico comunale e soprattuto l’Ing. Paolo Passetti «Direttore “massimo”» di tutti i cantieri che si sono coordinati per eseguire tutti i lavori sulle strutture della scuola e della succursale.
Subito dopo il Sindaco ha evidenziato il fatto che nessun singolo edificio della città ha goduto di un intervento finanziario così elevato (intorno ad un milione e duecentomila euro), per poi entrare nel dettaglio degli investimenti e dei lavori eseguiti con l’ausilio di alcune slides esplicative.

Mentre le slides scorrevano ed il Sindaco Sanna illustrava la tipologia degli interventi effettuati, giungevano all’interno dell’aula video anche la Consigliera regionale Eleonora Mattia, presidente della Commissione Istruzione della Regione, ed il Sindaco di Labico Danilo Giovannoli.

«Nonostante in aula sia in corso il dibattito sull’approvazione del bilancio – ha detto Eleonora Mattia – la mia presenza qui, e quella della Consigliera Bonafoni – che è con me nella commissione Istruzione – dimostra che c’è grande attenzione in Regione nei confronti anche delle scuole di Colleferro, Aggiungo che stiamo per licenziare in Commissione la Legge di riforma dello 0-6 proprio perché crediamo che le bambine ed i bambini in quella fascia di età siano già donne e uomini dell’oggi e non solo del domani. Questa legge cambierà l’approccio ai frequentatori degli asili nido e delle scuole dell’infanzia: non più solo “sociale” ma anche e soprattutto sotto il profilo dell’istruzione, quindi sia a livello nazionale che a livello regionale ci saranno ulteriori fondi destinati alle scuole…».

Subito dopo è stata avviata le seconda parte dell’incontro con la presentazione ai dirigenti scolastici intervenuti del funzionamento dell’Ufficio Europa e di come si possa attingere più agevolmente ai fondi e rispondere più efficacemente ai bandi.
L’occasione è stata utile anche per annunciare l’istituzione a breve di un Punto Europa a Colleferro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top