Colleferro. Sicurezza Urbana. In una conferenza stampa resi noti i risultati dell’attività della Polizia Locale nei primi sei mesi dell’anno in corso…

Nola Ferramenta ShopNola Ferramenta Shop

COLLEFERROSi è svolta nella tarda mattinata di oggi, 24 Agosto, presso l’Aula consiliare del Comune di Colleferro, una conferenza stampa sulla sicurezza urbana tenuta dal Sindaco Pierluigi Sanna e dal comandante della Polizia Locale, d.ssa Antonella Pacella.

 

Sciorinando i risultati ottenuti dalle attività degli agenti della Polizia Locale nei primi 6 mesi dell’anno in corso [tutti i particolari qui •>], il Sindaco ha colto l’occasione per ringraziare ripetutamente il Corpo per la responsabilità e la disponibilità dimostrate anche oltre orari e funzioni.
Sanna ha poi fatto riferimento alla recente istituzione del servizio di Vigile di Quartiere ed alla necessità di elevare la cultura della sicurezza nei cittadini.
Di seguito, in video, il suo intervento.

 

 

Volantino Marmorato Expert Colleferro  PREZZI KO! dal 19 Settembre al 2 Ottobre 2019” title=
È poi passata la parola al Comandante della Polizia Locale, la dott.ssa Antonella Pacella.
Di seguito, in video, il suo intervento.

 

 

Risultati ottenuti nel primo semestre del 2018

 

Istituzione del Vigile di Quartiere:
Di recente è stato istituito un servizio basato sulla figura del Vigile di Quartiere.
Compatibilmente con le esigenze di servizio, in modo particolare durante il periodo estivo, circa due volte alla settimana vengono raggiunte tutte le aree della città  Colleferro, allo scopo di rendere visibile e disponibile la figura dell’agente di Polizia Locale, i risultati ottenuti, ci fanno capire che la strada intrapresa è quella giusta.
A tutt’oggi, essendo di recente istituzione (giugno 2018), sono stati effettuati 38 servizi di vigili di quartiere, destinati a crescere ulteriormente nel corso dell’anno, sono state acquisite diverse  segnalazioni che dimostrano in modo puntuale e dettagliato, quali siano le esigenze dei cittadini in termini di sicurezza, manutenzione, cura delle necessità e dei bisogni.
Lo scopo primario del vigile di quartiere resta quello di far sentire loro la vicinanza dell’amministrazione comunale che si fa garante, attraverso la Polizia Locale, di farsi carico di ogni problematica riscontrata, a vantaggio non solo del quartiere ma di tutta la comunità colleferrina.
San Benedetto IV Km, , Valle Purera, Colle Sant’Antonino, Quartiere Via degli Artisti, Via Giotto e zone limitrofe, Quartiere Santa Barbara, Quartiere Piazza Mazzini, Quartiere Colleferro Scalo.

 

VIABILITA’ – SANZIONI AMMINISTRATIVE

 

Il settore della Viabilità – Infortunistica Stradale – Servizio Contravvenzioni, è affidato ad un coordinatore che, a sua volta, si avvale della collaborazione di un Assistente Capo per la viabilità ed infortunistica stradale e di un altro Assistente Capo per l’ufficio sanzioni amministrative.
A detto settore fanno parte 12 agenti dedicati al servizio viabilità, alcuni di essi  muniti di auto e motociclette di servizio.
Per quanto riguarda la sicurezza stradale, il settore ha organizzato corsi di educazione stradale in 16 classi scolastiche, raggiungendo oltre 250 ragazzi, impiegando in questo servizio 14 agenti appositamente specializzati, nell’ambito di un ambizioso programma di prevenzione ed educazione avviato.
Nell’ambito dei servizi giornalieri, il tema della sicurezza stradale è sempre in primo piano, ciò in considerazione del fatto che i cittadini, in particolare anziani, nelle loro richieste vengono resi edotti su quanto si sta facendo in detta materia, su quanto ancora si dovrà fare, coinvolgendoli, in questo modo, alla sensibilizzazione dei temi della sicurezza stradale.
Si è proceduto a pattugliare il territorio attraverso l’uso delle auto e moto di servizio, visibili non solo all’utente della strada ma anche ai cittadini che vogliono far raggiungere il loro messaggio all’amministrazione comunale.
Nello specifico, in questo primo semestre di riferimento dell’anno 2018, il settore ha effettuato diverse attività, tra le quali:
• 950  Riscontri di Pronto Intervento per chiamate da parte dei cittadini;
• 124  rilevamenti di incidenti stradali;
• 1700 Infrazioni rilevate al Codice della strada;
• 89  Infrazioni accertate mediante l’utilizzo dell’Autovelox;
• 600 Infrazioni mediante l’utilizzo dell’Autoscan;
• 3 procedure di ritiro patenti di guida;
• 15 rimozioni autoveicoli per sosta irregolare;
• 185  Relazioni di servizio per sopralluoghi vari;
• 24   Interventi congiunti con Lazio Ambiente per la pulizia area mercato settimanale;
• 35   Segnalazioni ad Acea per perdite acqua e richiesta intervento di riparazione;
• 26   Controlli sulla conduzione degli animali domestici sul territorio comunale, con l’applicazione di n.6 sanzioni amministrative.

 

Il settore provvede a fornire pareri di competenza, di cui:
• 15   Pratiche relative a richieste di risarcimento danni;
• 73   Pratiche per rilascio di autorizzazione occupazione di suolo pubblico;
• 41 Pratiche trattate per il rilascio dell’autorizzazione all’installazione di insegne e cartelli pubblicitari;

 

Nell’esecuzione dei servizi giornalieri per la viabilità ed altro, si annotano:  
• Oltre 1.200 presenze giornaliere di mattina e di pomeriggio, per quanto riguarda il controllo della viabilità esterna antistante i plessi scolastici scuole elementari e medie;
• Assistenza durante i lavori di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale;
• Controllo della manutenzione e assistenza all’installazione della segnaletica stradale verticale;
• Servizi mirati per l’assistenza della viabilità per l’asfaltatura delle strade;
• Collaborazione e controllo per lavori eseguiti su strade pubbliche da parte di società autorizzate come Enel, Telecom, Gas, ecc..;
• Collaborazione con Lazio Ambiente per il funzionamento del servizio della raccolta dei rifiuti, nonché alla rimozione di siringhe abbandonate lungo le strade o nei pubblici giardini;
• Collaborazione nei servizi con la locale Protezione Civile;
• Controllo e rimozione della pubblicità abusiva;
• Controllo dell’usura delle strade con segnalazioni per interventi di ripristino delle buche formatesi;
• Controllo e segnalazioni per gli interventi sulla pubblica illuminazione;

 

Servizio contravvenzioni, sanzioni amministrative, utilizzo strumenti di rilevazione 

 

In questi ultimi anni, l’introduzione dell’omicidio stradale, lo specifico servizio ha assunto una maggiore mole di lavoro con conseguente distinta preparazione professionale che ha visto il personale della P.L. impegnato a partecipare in diversi seminari e corsi di studio, allo scopo di inquadrare l’esatta cronologia degli interventi per tipi di accertamento.
Così facendo si è potuto constatare come la funzione della Polizia Giudiziaria si sia inserita nell’ambito dell’omicidio stradale, laddove siano state accertate infrazioni di rilevanza penale.
Dall’inizio dell’anno 2018, in continuità con l’anno precedente, la Polizia Locale sta ponendo in essere una serie di iniziative sul territorio mirate a far CRESCERE LA CULTURA DELLA SICUREZZA  con obiettivo, di ridurre il numero e le conseguenze degli  incidenti veicolari attraverso lo sviluppo ed il dispiegamento di sistemi di gestione.
Si parla di 5 milioni di vetture che circolano sul territorio nazionale sprovviste della prescritta assicurazione, in tal senso l’operatività e il contrasto a tale fenomeno è di tipo multi-disciplinare, in quanto sono coinvolte diverse tematiche tecnico-informatiche, quale l’utilizzo di strumentazioni come l’autovelox e l’Autoscan in grado, con la loro funzione, di essere da deterrente al rispetto delle norme comportamentali del codice della strada, a salvaguardia della sicurezza.
 Nei primi sei mesi dell’anno 2018, stante anche le difficoltà riscontrare sul software, l’Autoscan è stato utilizzato per un totale di 22 uscite, in media due volte a settimana, anche in riferimento alle condizioni meteorologiche avverse.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top