Colleferro. Prosegue nel migliore dei modi la stagione agonistica 2015 del motoclub “Tommaso Piccirilli”

Nola FerramentaNola Ferramenta
Foto di gruppo del MotoClub “Tommaso Piccirilli”

Foto di gruppo del MotoClub “Tommaso Piccirilli”

COLLEFERRO (RM) – Continua la stagione agonistica 2015 del motoclub Colleferro “Tommaso Piccirilli” e continua nel migliore dei modi.

Mauro Mammucari

Mauro Mammucari

Infatti nella prima prova del Campionato Regionale Lazio di Enduro, corsa a Graffignano (Vt) il 15 Marzo i piloti della Scuderia Corse hanno ben figurato, riportando a casa il quarto posto nella classifica a squadre, con i piloti Mauro Mammucari su Honda 250 (Classe E1), Paolo Pelacci su Beta 400 (Classe E2), Gioia Flavio su Ktm 300 (Classe E3) e Graziano Proietti su Ktm 125 (Classe Tm); mentre nelle classifiche individuali ha positivamente debuttato il giovane Danilo Fianco su Ktm 125 che ha chiuso al secondo posto nella categoria Amatori.

Quindici giorni dopo, Domenica 29 Marzo a Cava De’ Tirreni, era in scena la prima prova del Trofeo Centro Sud di Trial ed anche qui i piloti rossoneri hanno ben figurato con Romolo Salvagni su Gas Gas che ha chiuso nella categoria TR5 con un 5° posto, mentre il giovanissimo Alessandro Bocanelli su Sherco ha terminato 8° nella categoria Tr4.

Roberto Fantauzzi

Roberto Fantauzzi

Quest’ultima Domenica 12 Aprile invece, nella seconda prova del Campionato Italiano Motorally corso a Ravenna è arrivato un sorprendente primo posto, infatti il pilota romano Roberto Fantauzzi, che corre con licenza del MC Colleferro, ha vinto la categoria Marathon su Yamaha 600. Infine, sempre domenica scorsa, nel campionato regionale Motocross Asi, Mauro Mammucari su Honda 125 ha conquistato il secondo posto di giornata nella classe Sport, a pari punti con il primo classificato, ma al secondo gradino del podio per la discriminante del risultato nella seconda manche.

«Diciamo che non mi sorprendo più – ha affermato il Presidente del motoclub “Piccirilli” Paolo Pelacci – quando i nostri piloti tornano a casa con risultati di rilievo, perché il lavoro paga sempre ed i nostri ragazzi dedicano molto impegno negli allenamenti, quindi non possiamo che aspettarci sempre belle sorprese, io stesso quando il tempo me lo permette apporto il mio personale contributo partecipando a qualche gara titolata. Ad ogni modo, nulla è scontato e vedere che una maglia con il nostro logo e con i colori rossoneri di Colleferro, termina sul podio di una gara, è sempre un emozione ed un onore».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top