Colleferro. Porte aperte dello studio dell’artista Germana Brizio in occasione della “Giornata del Contemporaneo”

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Torna “La Giornata del Contemporaneo”, il grande evento che dal 2005 Amaci – Associazione Musei d’Arte Contemporanea dedica all’arte contemporanea, in collaborazione con tutte le Istituzioni del nostro Paese che liberamente decidono di aderire all’iniziativa, aprendo gratuitamente le loro porte per un’iniziativa ricca di eventi, mostre, conferenze e laboratori.
Un evento che merita attenzione per il ruolo sempre più importante che svolge nella promozione della cultura contemporanea.

Anche Colleferro, grazie all’artista Germana Brizio, è entrato da diversi anni nel circuito della manifestazione e Sabato 13 dalle ore 10.00 alle ore 20.30 l’artista aprirà le porte del suo studio, in Via Donatello, 3 a Colleferro, per far scoprire al pubblico il luogo dove lavora, spazio abitualmente solitario e testimone di conflitti e scelte difficili, ma al contempo ricco di atmosfera dove progetta e realizza le sue opere.

Sarà un’occasione per avvicinarsi all’opera di un’artista straordinaria che ha saputo coniugare le varie tecniche artistiche, siano esse pittoriche, scultoree o installazioni, traducendole in contenuti con istanze profondamente intime e vivere l’atmosfera di un vero e proprio studio d’arte, tra pennelli, colori, spatole, opere già terminate ed altre in divenire. Un viaggio meraviglioso che sarà arricchito da informazioni, curiosità, aneddoti che l’artista sarà ben felice di condividere con quanti visiteranno il suo atelier, comunicando così l’arte contemporanea.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Un regalo a tutto volume - 11-24 Luglio 2019

Germana Brizio, pittrice, ritrattista, scultrice, incisore, pugliese di nascita, consegue la maturità al Liceo Artistico Statale di Lecce nel 1971, dedicandosi poi alla pittura e realizzando alcune mostre personali, e la partecipazione a rassegne pittoriche nazionali e internazionali.
Consegue il diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma nel corso tenuto dal Prof. Enzo Brunori. e l’abilitazione all’insegnamento di Educazione artistica, disegno e storia dell’arte, attività che ha svolto in molti Istituti del nostro territorio.

Accreditata presso la Sovrintendenza per i Beni Artistici e Storici per il Lazio di Roma, ha eseguito restauri di opere in affresco, tempere e pitture su tela.
Ha successivamente operato per la Sovrintendenza Archeologica per il Lazio in cantieri di restauro su aree archeologiche.
Tante le mostre personali ed i riconoscimenti che dal 1967 ad oggi hanno costellato la sua carriera artistica.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top