Elezioni Europee ed Amministrative 2024Elezioni Europee ed Amministrative 2024

Colleferro. Nella Biblioteca comunale “Riccardo Morandi” inaugurato l’interessantissimo “Scaffale Spazio”

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO – È stato inaugurato nel pomeriggio di ieri, Venerdì 12, nella Biblioteca Comunale “Riccardo Morandi” di Colleferro, lo “Scaffale Spazio”, una raccolta di libri tematici, testi universitari, e di divulgazione scientifica interamente dedicato allo Spazio e all’Aerospazio.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Erano presenti il Sindaco Pierluigi Sanna, l’Assessore Francesco Guadagno, il Consigliere comunale Luigi Moratti ed i Proff. Mauro Valorani e Francesco Nasuti dell’Università “La Sapienza” di Roma ed il Comandante della locale Stazione dei Carabinieri Maresciallo Antonio Carella.

«Siamo felici di avere un partner come La Sapienza – ha spiegato il Sindaco Sanna – che certifica la fattezza di un lavoro di qualità.
Siamo nella Biblioteca Morandi, e oggi ricorre la Giornata mondiale dei Viaggi dell’Uomo nello Spazio e si ricorda il primo volo dell’astronauta russo Jurij Gagarin, avvenuta nel 1961.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Gli studenti che stanno qui studiando e che stiamo disturbando, sono il bene più prezioso che in questo centro storico morandiano siamo riusciti a riportare. Colleferro città a vocazione industriale, ha vinto la scommessa del decentramento universitario. Sono già attivi corsi dell’università di Tor Vergata ed è notizia di questi giorni che potrebbe aprire a Colleferro, come ha fatto a Pordenone, anche Design del Prodotto, erogato dall’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Roma.

Noi cerchiamo di intervenire, in un momento storico in cui l’inflazione è incontrollabile con un calo del potere di acquisto delle famiglie, oltre ad offrire il decentramento universitario, anche alloggi, strutture per lo studio, ma anche la possibilità di avere in prestito testi costosi, rari e preziosi.

Questo è il cuore di questa scelta. Inoltre garantire biblioteca pubblica di grande qualità con libri a disposizione del prestito bibliotecario.

La vocazione che CVA – ha concluso i sindaco – si è data e si darà nei prossimi anni di diffondere la conoscenza che la cultura dello spazio in scuole estive spaziali per i ragazzi dell’università e per iniziative a sostegno della diffusione della conoscenza dello spazio e del cielo».

Il prof. Mauro Valorani, docente dell’università “La Sapienza” di Roma, esprimendo la propria soddisfazione per l’iniziativa e per la qualità dei testi disponibili ha aggiunto che «…il primo passo sarà teso a potenziare lo “scaffale”, anche sfruttando reti veloci, aggiungendo al cartaceo anche la parte di consultazione digitale passando tramite la biblioteca del nostro dipartimento.
Cosa che potremo fare anche per espandere il numero di testi.

Mi convince molto il testo cartaceo – conclude Valorani – che ha una forte attrattività anche per frequentare in un posto meraviglioso che favorisce la socializzazione, ed è bellissimo vedere questo genere di scaffali. Siamo a disposizione per espanderli e anche per altre iniziative».

Il taglio del nastro ha suggellato la bellissima iniziativa che arricchirà il patrimonio librario della biblioteca pubblica.
All’evento erano anche presenti il Comandante della Stazione dei Carabinieri Maresciallo Antonio Carella, il professore universitario Francesco Nasuti dell’università La Sapienza di Roma.

L’elenco dei libri dello scaffale tematico sono visibili su: https://sbcr.comperio.it/percorsi-di-lettura/spazio/