Colleferro. Michele Cesqui, aggredito accoltellato e rapinato in pieno centro, in pieno giorno…

Nola FerramentaNola Ferramenta
Colleferro. Il magazzino all’interno del quale è stato assalito il malcapitato
Colleferro. Il magazzino all’interno del quale è stato assalito il malcapitato

COLLEFERRO (RM) – Erano da poco trascorse le 9 di stamane quando Michele Cesqui, 82enne capostipite della famiglia che gestisce la nota norcineria sita su Corso Turati, veniva aggredito, accoltellato e rapinato da un ignoto aggressore che si dava alla fuga.

Il Cesqui era appena uscito dalla Filiale della Banca Unicredit di Viale XXV Aprile dove aveva effettuato un prelevamento ed entrava nel magazzino della macelleria sito proprio a ridosso dell’istituto di credito.
Una volta all’interno veniva assalito da un malvivente che verosimilmente aveva osservato i movimenti dell’anziano signore ed aveva deciso di seguirlo.
Il rapinatore brandiva un coltello, ma il Cesqui evidentemente non si è dato per vinto. Ne è scaturita una colluttazione, nel corso della quale l’anziano signore veniva ferito al volto con la lama del coltello, finendo per lasciare campo libero all’assalitore che si impossessava del portafogli, lo svuotava del denaro (circa 300 euro) e fuggiva indisturbato.
Non molti minuti dopo si recava presso il magazzino il figlio Stefano, il quale trovava il papà riverso in terra con il volto pieno di sangue e in stato di incoscienza. Lo soccorreva immediatamente per condurlo in ospedale.
Mentre la vittima dell’aggressione giungeva al Pronto Soccorso, venivano anche  allarmati la Polizia di Stato ed i Carabinieri che in queste ore stanno cercando in qualche modo di risalire all’aggressore. [In aggiornamento]

Giulio Iannone