Colleferro. Inizia con il ricordo dell’alunno Willy Monteiro Duarte, l’anno scolastico degli alunni della Scuola elementare “Flora Barchiesi”

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – È finalmente suonata la campanella e, a Colleferro oggi apertura delle scuole materne, elementari e medie, dopo il lungo stop imposto dal lockdown, con l’adozione delle misure di sicurezza anticovid, cercando di ridurre al massimo i disagi per studenti e famiglie.

Per la scuola Flora Barchiesi, nello storico Quartiere Scalo, l’inaugurazione dell’anno scolastico è stato preceduto da un breve quanto toccante momento dedicato al ricordo di Willy Monteiro Duarte, il giovane di Paliano, di origini capoverdiane, ma nato a Roma ed abitante a Paliano, che ha perso la vita a causa di una terribile aggressione, domenica 6 Settembre.

Le Maestre hanno voluto ricordare lo sfortunato ragazzo dal sorriso penetrante, raccontando agli scolari della classe prima di quando la mamma Lucia lo accompagnava, insieme alla sorella Milena, tutte le mattine proprio in questa scuola.
Scendevano da Paliano con il pullman, la mamma li lasciava all’ingresso e mentre i bambini seguivano con impegno le lezioni, Lei si recava al lavoro per poi riprenderli nel pomeriggio e tornare a casa.

Alla Flora Barchiesi Willy ha frequentato dalla seconda alla quinta elementare, e le insegnanti lo ricordano come un bambino sempre allegro e disponibile, attento e rispettoso verso gli insegnanti ed i suoi compagni.

Un bellissimo poster con l’immagine di Willy è stato affisso all’entrata della scuola, il suo sorriso contagioso accompagnerà questi bambini che, un pò timorosi ed incerti, sono entrati nel grande edificio scolastico per intraprendere un percorso di crescita educativa e sociale.

Tutti i bambini hanno poi alzato al cielo tante manine di cartone giallo con la scritta “Ciao” e ci auguriamo che l’esempio di altruismo di Willy li aiuterà a comprendere come solidarietà, accoglienza verso gli altri ed integrazione, possono davvero migliorare il mondo, eliminando ogni forma di violenza.

Ciao Willy!

 

Potrebbero interessarti anche...

Top