Colleferro. Inaugurato il “ritrovato” Parco di Piazza Gaucci. Realizzato su un progetto del Comitato di Quartiere S. Bruno

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – È stato inaugurato nel pomeriggio di Sabato 17 Novembre il rinnovato parco di Piazza Gaucci a Colleferro, un progetto realizzato dal Comitato di Quartiere presieduto da Nando Bianchi grazie ai contributi concessi dalla Regione Lazio ai sensi dell’art. 16 della Legge Regionale 14/08/2007 n. 9 “al fine di incentivare la manutenzione delle aree riservate a verde pubblico urbano da parte dei cittadini”.

Erano presenti il Sindaco Pierluigi Sanna, gli Assessori Rosaria Dibiase, Sara Zangrilli ed Umberto Zeppa, numerosi cittadini e soprattutto tanti bambini per una “merenda al parco”, una dolce occasione per riallacciare un rapporto con la natura e riscoprire il vero senso di comunità.

Taglio del nastro, anzi della corda, per una nuova vita di questo parco cittadino per anni lasciato nel degrado, unitamente a quello di Via delle Betulle che sarà oggetto di un prossimo intervento.

Il progetto, di cui si è inaugurato un primo step, ha interessato l’inserimento di attrezzature in legno massello nella parte alta del Parco di Piazza Gaucci consistenti in giochi per bambini e nuove sedute e tavoli, effettuati i primi interventi di pulizia e di potatura e la piantumazione di siepi sensoriali realizzate con erbe aromatiche come la lavanda, il rosmarino ed il timo, ulteriori installazioni in legno e nuove erbe aromatiche saranno collocate nella prossima primavera.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

Terminata la completa sistemazione della Piazza, si attueranno iniziative rivolte ai bambini e si attiveranno collaborazioni con gli Istituti Superiori per far sì che gli studenti possano progettare, unitamente ai Componenti il Comitato, l’inserimento di nuovi elementi “fatti da loro e per loro”, troppo spesso esclusi da qualsiasi progettazione cittadina.

Successivamente si procederà alla sistemazione del parco di Via delle Betulle, inserendo un percorso vita per coinvolgere i numerosi abitanti nelle pratiche sportive all’aria aperta.

L’inaugurazione della sola prima parte del progetto è stata motivata, come ha ben sottolineato il Presidente dal desiderio di ristabilire il senso di comunità, invitando i cittadini a prendere coscienza di quali siano i doveri ed i diritti di ciascuno nei confronti del bene comune.
Il Presidente ha quindi espresso il suo ringraziamento al Sindaco per la fiducia dimostrata, all’arch. Francesca Ianni – Responsabile della Progettazione, che è stata realizzata dalla Ditta Gianluca Savo – ed alla d.ssa Elisa Fiorini.

Ha poi rivolto un ulteriore ringraziamento a quanti hanno permesso il successo della manifestazione inaugurale: la Pizzeria “Le Terrazze” che ha offerto il catering, la copisteria “Noi Print” per la stampa del Cartellone informativo, le ditte Si.Bi. Legnami di Lariano e Agrigarden di G. Orsini di Colleferro, il “Gruppo Api Sparse” e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri ed i servizi veterinari Asl Rm5 che hanno illustrato tutta una serie di notizie sul misterioso mondo delle api.

Sicuramente gli inizi non sono stati facili, ma si spera che, visti i risultati raggiunti, gli abitanti del quartiere partecipino sempre più numerosi al progetto, che rappresenta per Colleferro un primo esperimento di autentico volontariato cittadino.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top