Colleferro. Inaugurata presso il Museo delle Telecomunicazioni la Mostra Regionale del Modellismo [Foto]

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – È stata inaugurata Lunedi 2 Maggio,  presso il Museo Civico delle Telecomunicazioni in Via degli Esplosivi a Colleferro,  la Mostra Regionale del Modellismo.
Organizzata dall’Associazione Culturale “Club 2000” Modellisti Colleferro e patrocinata dal Comune di Colleferro, l’evento, giunto alla sua 7a edizione, ha lo scopo di diffondere e promuovere la passione per il modellismo in tutte le sue sfaccettature in un clima di collaborazione e amicizia.

Tutto ha inizio nel  maggio del 1999 con una prima mostra dedicata alle auto in dotazione ai Carabinieri in scala 1:43, in occasione della ricorrente festa dell’ arma. Il  notevole interesse suscitato, ne permise la riproposizione nell’autunno dello stesso anno   con l’aggiunta di altre autovetture in dotazione alle Forze dell’Ordine. Nel mese di dicembre venne allestita una mostra dedicata alle rosse più amate dagli Italiani, ovvero, al mito Ferrari con immagini, video, fotografie e circuiti elettrici funzionanti. Nel  gennaio del 2000 vennero esposti trenini elettrici, diorami, soldatini e motociclette, riproposta nel mese di  marzo con l’aggiunta di aerei e navi.  A seguito del grande successo della Mostra fu costituito il “Club 2000 Modellisti Colleferro”.

L’accesso al museo, identificato da una tradizionale cabina telefonica inglese, non dà alcun idea delle meraviglie che si possono vedere ed ammirare. Fantastiche ricostruzioni di ferrovie a scartamento ‘ridotto’ con tutte le necessarie gallerie, incroci, stazioni, cortili, passaggi a livello e la varietà di treni, fino all’attuale modello di Italo ad alta velocità.

Modelli perfetti di navi storiche come la Victory di Nelson, di famose navi da guerra come la Corazzata Roma, ammiraglia della Regia Marina Militare, affondata dai bombardieri tedeschi  il 9/09/1943. È Stefano, giovane socio dell’Associazione, a descrivere  la  sfortuna storia di questa unità da battaglia, la più moderna e temibile del Mediterraneo durante la Seconda Guerra  Mondiale.  Erano imbarcati 1849 marinari, di questi solo 500 circa riuscirono a salvarsi e  tra questi due nostri concittadini Pasquale Rosamilia e Cesare Accatti. Nel 2013 la nave è stata identificata  a mille metri circa di profondità nel Golfo dell’Asinara. Anche attraverso il modellismo possiamo leggere pagine di storia!

Non mancano poi esemplari di aeromodellismo, fissi o radiocomandati,  auto d’epoca e moderne; esposizioni riguardanti esplorazioni spaziali della Nasa; oggettistica d’epoca; radio antiche in miniatura; città, castelli e galeoni della Lego; soldatini di ogni epoca e tanto tanto altro ancora.

In una piccola stanza si possono ammirare  una serie di Presepi, tutti modellati sulle scene di Roma: dalla vecchia Trastevere agli  acquedotti.

Presenti all’inaugurazione il Sindaco Pierluigi Sanna, il Consigliere Mario Poli, il Comandate della Compagnia dei Carabinieri, Cap. Emanuele Meleleo, il Comandante della Stazione Carabinieri, Lgt Paolo Bernabei, e gli alunni della classe V della Scuola Primaria Carlo Urbani dell’Istituto Comprensivo Colleferro 1. 

Nel suo breve intervento, il Sindaco si è complimentato con il Presidente Pietro Bonavolta per l’ottima organizzazione, confermando l’intenzione dell’Amministrazione comunale, in questi anni, di concretizzare l’idea di un Polo Museale integrato dove possa convivere, nell’area del nascente Museo Archeologico, l’antico ed il moderno: una parte paleontologica con lo scheletro dell’elephant tusk, una parte archeologica con i reperti degli scavi di Piombinara, la Collezione Cremona ed il Museo del Modellismo, così che non solo studenti, ma anche un pubblico più ampio di adulti  possa trovare una variegata offerta museale.
Ha espresso il suo ringraziamento all’Arma dei Carabinieri per la costante presenza in occasione delle  manifestazioni cittadine.
Ha terminato con  un augurio di successo per la mostra in Sede e per la manifestazione che si svolgerà Domenica 8 Maggio con l’allestimento di una parte del materiale espositivo  in Piazza Italia, dalle ore 9 alle ore 19.

La Mostra  resterà aperta  al pubblico fino all’8 Maggio 2016, dalle ore 15 alle 19 ed i volontari dell’Associazioni vi guideranno nel fantastico, meraviglioso mondo del modellismo che incanterà sia i bambini che gli adulti.

Eledina Lorenzon

Potrebbero interessarti anche...

Top