Colleferro. In casa custodiva 180 grammi di cocaina e 15 di marijuana. 20enne del posto arrestato dalla Polizia di Stato

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRONel tardo pomeriggio di ieri, 27 Novembre, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Colleferro, diretti dal Commissario Capo Angelo G. Vitale – che questa volta ha partecipato personalmente all’operazione -, hanno stroncato sul nascere l’illecita attività di spaccio di S.D. 20enne di Colleferro.

Il giovane incensurato aveva destato dei sospetti tali da creare i presupposti per una perquisizione personale e domiciliare.
Nell’immediata disponibilità del ragazzo venivano rinvenuti 0,27 grammi di marijuana, mentre, tra la biancheria da lavare, gli agenti scovavano due involucri, dei quali uno contenente 60 grammi di cocaina, l’altro 15 grammi di marijuana.

Convinti di poter trovare ulteriore sostanza stupefacente, gli agenti hanno approfondito le ricerche estendendole anche ad un angusto scantinato situato nel seminterrato di pertinenza dell’immobile.
Qui, custodita all’interno di un mobile, vi era una cassaforte chiusa, non murata, della quale il ragazzo negava di possedere le chiavi.
Con l’uso di un frullino elettrico la cassaforte è stata aperta ed al suo interno sono stati rinvenuti, in sei diversi involucri, ulteriori 120 grammi di cocaina nonché 32 grammi di sostanza da taglio di tipo “mannite”, due bilancini di precisione ed altre bustine di nylon utili al confezionamento dello stupefacente.

Il giovane veniva arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Convalidato l’arresto veniva ristretto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo il cui svolgimento è previsto per la giornata di oggi.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top