Colleferro. Il Sindaco Pierluigi Sanna verso la conferma con percentuali “bulgare”: 3 elettori su 4 lo vogliono anche per i prossimi 5 anni

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Mentre è stata superata la metà delle schede da scrutinare, a Colleferro, la prevista rielezione del Sindaco Pierluigi Sanna al primo turno va assumendo connotati ben superiori alle più rosee previsioni.

Alle ore 13,15 erano state scrutinate circa 7500 schede sulle oltre 12mila che i colleferrini sono andati ad imbucare nelle urne Sabato 20 e Domenica 21 Settembre.

Alle 13,15 Pierluigi Sanna (centrosinistra) era accreditato di 5597 voti (74,98%), Rocco Sofi (centrodestra) di 1082 voti (14,49%), Mario Cacciotti (Forza Italia e civiche) 500 voti (6,70%) Daniele Capuano (Movimento 5 Stelle) 138 voti (1,85%) e Valerio Giuffrè (Movimento Democrazia Sociale) di 56 voti (0,75%).

SEGUI QUESTO LINK PER GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE •>

Si tratta di un vero e proprio plebiscito, un risultato che a Colleferro il centrosinistra non aveva mai fatto registrare in precedenza.
Tre elettori su quattro hanno votato Pierluigi Sanna.

Il centrodestra di Sofi doppia quello di Cacciotti, ma in totale vanno appena oltre il 20%, mentre i rimanenti candidati a sindaco, Daniele Capuano e Valerio Giuffrè, non arrivano al 3%.

Adesso l’attesa è per il risultato che otterranno le liste, ed i rispettivi candidati consiglieri, ed anche qui sembra sempre più probabile che si possa arrivare ad un premio di maggioranza quanto al numero dei Consiglieri comunali sostenitori di Sanna che andranno a sedere in Consiglio Comunale.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top