Colleferro. Il Premio Borghini è giunto alla XX edizione. Al Liceo “Guglielmo Marconi” premiata Sara Attiani

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon)Lo scorso Sabato 14 Dicembre si è tenuta, nell’Aula Video dell’I.I.S. Di Via delle Scienze a Colleferro, la cerimonia di consegna del Premio Borghini.

Il riconoscimento è giunto alla sua XX edizione, consiste in una borsa di studio di tremila euro ed è conferito all’allievo del Liceo Scientifico G. Marconi che ha conseguito la migliore media, in centesimi, nei cinque anni di frequenza, ad esclusione del voto di condotta.

Il Premio è espressione del ricordo della Prof.ssa Gabriella Benedetti-Borghini, moglie, madre e professoressa indimenticata, prematuramente scomparsa. Laureatasi in Belle Lettere all’Università di Bologna, è stata per anni docente presso l’allora Liceo Scientifico ed intensa è stata la sua dedizione all’insegnamento, donna “che sempre ebbe fiducia nella conoscenza e nel ruolo che la scuola svolge per l’avvenire dei giovani”.

Alla cerimonia erano presenti Rossella e Vittorio Borghini, il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, il Dirigente Scolastico Prof. Antonio Sapone, molti studenti e tra loro il consigliere comunale (ed insegnante) Luigi Moratti, alcuni ex studenti premiati negli anni precedenti, a dimostrazione dell’importanza che la manifestazione riveste, diventata, come evidenziato dal Sindaco Sanna «ormai una tradizione di questo Istituto prima, ma anche dell’intera comunità territoriale; un patrimonio rappresentativo di più generazioni grazie prima all’Ing. Borghini e poi ai figli che hanno voluto fortemente rinnovare questo legame con il Polo Liceale».

Particolarmente commosso l’intervento di Vittorio Borghini, nel ricordo dei genitori Gabriella e Gioacchino, sottolineando come il Premio Borghini sia ormai una comunità formata da venti ragazzi, a cui Rossella e Vittorio sono particolarmente ed indissolubilmente legati.

Il Dirigente Scolastico Prof. Antonio Sapone ha poi proclamato vincitrice del Premio Borghini per l’anno scolastico 2018/2019 la studentessa Sara Attiani.

Ad allietare la manifestazione, come lo scorso anno, il Gruppo di studenti del Liceo Classico, coordinati dalla studentessa Michela Tintisona – che stanno tra l’altro organizzando la Notte dei Licei in programma per il prossimo 17 Gennaio 2020 – con l’esecuzione di brani di musica classica e moderna e la lettura di due poesie della Prof.ssa Benedetti “Mia sorella” e ”A Paola” tratte dalla sua silloge “Versi dell’anima – Autobiografia” e “Sorriso di donna”, di Alda Merini.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top