Colleferro. Grandissimo successo per “La Notte Bianca dei Saldi” e per la 3^ edizione de “La Via dell’Arte”

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Grande successo per la “Notte Bianca dei Saldi” a Colleferro che ha visto le piazze e le vie della città gremite di persone intenzionate a vivere un’esperienza serale di shopping in città e partecipare ai tanti eventi in programma, capaci di soddisfare tutte le passioni di cittadini ed ospiti.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Un fantastico risultato per un evento organizzato dall’Amministrazione Comunale, e nel caso specifico dall’Assessorato al Commercio, in collaborazione con i commercianti locali.

Corso Turati si è popolato di gente, famiglie e ragazzi, con moltissimi concerti, artisti di strada, la sfilata degli sbandieratori, in tutte le piazze adiacenti con molti stand per degustazioni delle eccellenze del nostro territorio, dai vini al cibo. 

RI...BELLI ParrucchieriRI...BELLI Parrucchieri

Sicuramente, tra le tante iniziative, la terza edizione de La Via dell’Arte 2024, rinominando per un giorno Via Giacomo Leopardi, si è distinta per aver dato prova di grande originalità, una vera esplosione di creatività e passione, che ha saputo unire tutte le varie anime dell’arte: dalla pittura alla scultura, dalla musica al teatro, dalla letteratura alla poesia, dal ballo all’esibizione di pattinaggio a rotelle, dall’artigianato alla sartoria, dalla fotografia al design, dall’artigianato alla moda e tanto, tanto altro.
Non solo evento, ma un vero progetto capace di valorizzare artisti del nostro territorio e non solo, creando nel contempo la possibilità, soprattutto per i più giovani, di poter far conoscere le loro opere e mettersi in contatto con il pubblico, fuori dalle gallerie d’arte dove è sempre più difficile esporre.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Un progetto quello della Via dell’Arte che vuole sostenere il diritto di tutti, ma soprattutto dei bambini, adolescenti e giovani, di avvicinarsi all’arte, in tutte le sue forme. L’arte è di fondamentale importanza nella crescita delle giovani generazioni e nella scoperta delle loro emozioni.

La VIA DELL’ARTE tende a questo risultato: incontrarsi nel segno dell’arte, circondarsi di bellezza ed essere occasione di incontro con tutto ciò che ci circonda.

Il merito di questa esplosione d’arte e bellezza è frutto della caparbietà e passione di Bianca Coggi che ha portato avanti la sua idea innovatrice di “fare arte” e come hanno anche evidenziato il Vice-Sindaco Giulio Calamita e l’Assessore Marco Gabrieli, al momento dell’inaugurazione, l’Amministrazione Comunale è stata ben lieta di appoggiare l’iniziativa.
Emozionata e felice, Bianca Coggi ha espresso la sua soddisfazione per essere riuscita a dare vita ad un sogno, il suo sogno nel cassetto, e a riuscire a fare rete con i tanti artisti del territorio a testimonianza che l’unione fa la forza.

Quest’anno si sono occupati veramente tutti gli spazi disponibili, giardini compresi.
È stato un evento realizzato grazie alla sensibilità e all’aiuto di tanti volontari che hanno creduto fortemente nel progetto. Un ringraziamento ha poi rivolto all’Amministrazione comunale, alla BCC di Roma e ai tanti sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa.

Tantissimi gli artisti in esposizione: Elena Sevi, Luigi Centra, Tomoko Momoki, Diego Mazzoni, Simona Morelli, Bianca Coggi, Roberto Colaiori, Manila Vitale, Luke Ferrò, Raffaella Manca, Gloria Schiavi, Giusi Lorenzi, Teresa Turco, Melania Grasso, Rita Salvti, Virgilio Riccitelli, Silvia Cutarelli, Mika HosoKawa, Noemi Marieni, Debora Saracino, Marco Sarao, Chiara Giordani. Muriel Germani, Elisa Falcucci, Lucio Coggi, Elisa Ciotti, Andrea Fiore, Eleonora Volpe, Emanuela Carosi, Simone Giardina, Fulvio Antonini, Roberto Campagna, Francesco Mirabelli, Stefano Delmonte, Linda Donati, Lorenzo Osmari, Antonella Vari, Gianfranco Maffucci, Gianni Ianni, Antonella Caramanica, Cecilia Ferretti, Tiziana Baggiani, Ilaria D’Emilia, Roberto Paolini, Tommaso Marocco.

Tutti con le loro opere hanno regalato bellezza ed emozioni uniche per i tanti visitatori che con grande stupore hanno ammirato e sono stati avvolti da un’ esplosione di colore e di bellezza, una galleria d’arte outdoor pensata come un vero e proprio percorso emozionale tra tutte le sfaccettature dell’arte compresa la street art. Un percorso attrattivo capace di soddisfare i diversi tipi di sensibilità artistica, una mostra senza pareti né soffitto in continua evoluzione tra installazioni e live performance.

Il critico d’arte Alfio Borghese nel presentare la mostra ha evidenziato come l’evento sia stato caratterizzato da una grande partecipazione di artisti di grande qualità, che ci fanno capire come “l’arte si evolve, come l’arte va avanti, e come l’arte diventa sempre più importante e personale”. Ha poi accompagnato i visitatori in una visita guidata sulle opere degli artisti.

Intensi sono saltai anche gli appuntamenti con la poesia di Monica Casini che ha declamato “Na storia nera” , una lirica dedicata ad una vicenda di femminicidio, poi il Contest “Poesie stese ad Asciugare” di Alberta Tummolo, recitate dai bravissimi Luana Filosini e Lorenzo Calvani, con intervento musicale della chitarrista Giada Zaccari.

Spazio poi alla “Danza dell’800” con la Compagnia Storica di Nino Graziano Luca, momento magico per coinvolgere il pubblico, tra un valzer e l’altro, e trasportarlo nelle magiche atmosfere dell’indimenticabile film “Il Gattopardo”.
Presente anche il Sindaco Pierluigi Sanna che non si è sottratto ad un passo di danza.

Grande protagonista è stata anche la moda con un “Istant Fashion” a cura di Marina Necci presso Le Grand Chic ed infine la splendida sfilata di meravigliosi abiti da sposa e da cerimonia dell’Atelier “Se Dici Si” e “Maffucci Moda”, applauditissimi dal pubblico ancora numerosissimo nonostante l’ora, cui ha fatto seguito “4/4”, una videoproiezione di Gabriella Tamassia.

A chiudere questa terza indimenticabile edizione della Via dell’Arte la proiezione di due video ufficiali dei mitici “Alchem” : Pierpaolo Capuano e Annalisa Belli. Modo migliore non c’era per sognare sotto un fantastico manto di stelle.

La bellezza non salverà il mondo, ma sicuramente è capace di creare luoghi dove è bello vivere!

 

Gulliver - Saldi Estivi 2024