Colleferro. Grande successo per “X Actors”, la full immersion teatrale per raccolta fondi organizzata da Emergency

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Sfida vinta per i Volontari del Gruppo Emergency di Colleferro con il loro evento “X Actors”, che si è svolto Sabato 19 e Domenica 20 Ottobre al Teatro Vittorio Veneto, con il Patrocinio del Comune.

Una due giorni di spettacoli che ha visto la partecipazione del Sindaco Pierluigi Sanna, della Consigliera Agnese Rossi e di tanti cittadini che hanno voluto testimoniare la loro vicinanza a Emergency godendo di una full immersion teatrale che ha regalato emozioni a non finire e tanta solidarietà grazie ad una raccolta fondi destinata al Centro pediatrico di Goderich in Sierra Leone, dove lo staff di Emergency offre cure gratuite ad oltre 100 bambini ogni giorno.

Malaria, infezioni alle vie respiratorie, infezioni gastrointestinali sono le patologie più ricorrenti, spesso associate o causate dalla malnutrizione.

Ricordiamo che Emergency fondata il 15 Maggio 1994 a Milano da Gino Strada, sua moglie Teresa Sarti insieme a Carlo Garbagnati e Giulio Cristoffanini, da sempre si batte affinché “essere curati sia un diritto umano fondamentale e che, come tale, debba essere riconosciuto ad ogni individuo. Perché le cure siano veramente accessibili, devono essere completamente gratuite; perché siano efficaci, devono essere di alta qualità”. Emergency offre cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà, promuovendo nel contempo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.
Dalla sua fondazione Emergency è intervenuta in 18 Paesi, costruendo ospedali, centri chirurgici, centri di riabilitazione, centri pediatrici, posti di primo soccorso, centri sanitari, ambulatori e poliambulatori, ambulatori mobili, un centro di maternità e un centro cardiochirurgico, operando su sollecitazione delle autorità locali e di altre organizzazioni ha anche contribuito alla ristrutturazione e all’equipaggiamento di strutture sanitarie già esistenti.

Il programma delle due giornate ha previsto un primo momento di accoglienza degli spettatori cui è stato consegnato materiale informativo e varie informazioni sull’operato di Emergency in ogni parte del mondo, Italia compresa.

Sette sono state le compagnie teatrali che si sono generosamente messe a disposizione con spettacoli di grande professionalità.

Sabato…
A calcare per prima il palcoscenico Sabato 19 Ottobre è stata la Compagnia amatoriale della Cicoria (Genazzano) presenta “Cineteatrando”, seguita da Acta est Fabula (Anagni) che ha presentato “Le ragioni dell’acqua”.
Pausa per un gustoso aperitivo ed un momento di convivialità per parlare su dove e come Emergency sta in questo momento operando nelle diverse parti del pianeta.
A seguire, introdotto da Stefano Celani – referente del gruppo – è intervenuto il Sindaco Pierluigi Sanna [qui sotto il video dell’intervento] che ha sottolineato come l’Amministrazione abbia accolto con favore l’iniziativa particolarmente originale di Emergency, offrendo la disponibilità gratuita del Teatro comunale.
È importante riflettere quanto sia importante conoscere ed approfondire i temi che in questo momento incidono non solo sul nostro quotidiano, ma sulle sorti dell’intero pianeta e questo può avvenire anche attraverso il teatro. Non possiamo ignorare le gravi condizioni di povertà in cui versano popolazioni vicine e lontane da noi, costrette dagli eventi a viaggi spesso senza speranza o a trascorrere la vita in campi profughi per sfuggire alle guerre.

 

Il Dr. Sandro Sansoni, medico di Emergency, ha dato testimonianza delle sue dieci missioni per Emergency in zone di grande difficoltà [qui sotto il video dell’intervento], evidenziando come si cerchi di essere vicino alla gente alleviando, per quanto possibile, le terribili condizioni a cui sono sottoposta. Ha poi concluso affermando che “….tutto l’appoggio che si può dare ad Emergency, anche dai nostri paesi, è benvenuto ed utilissimo”.
Ha chiuso la prima serata una divertente commedia proposta dalla I Teatroincasa (Cave) dal titolo “In cucina” di A. Ayckbourn.

 

Domenica…
Domenica 20
 il primo spettacolo è stato presentato dall’Ass. Culturale Arte e Spettacolo (Paliano) dal titolo “Amore o follia”, una divertente pièce che ha proposto la tragedia di Romeo e Giulietta con un finale che vede la morte sconfitta e l’amore tra i due giovani trionfare. In scena tutti giovanissimi attori, davvero molto bravi!
A seguire Guglielmo Bartoli e Milena Frantellizzi (Frosinone) con “Flavio e Isabella”, hanno messo in scena un divertente esempio di teatro di strada molto apprezzato da grandi e piccoli, così come l’esibizione lo è stata del giocoliere Elia The Juggler (Frosinone) con le sue tante acrobazie!
Ha chiuso la serata, con un teatro quasi sold out, uno spettacolo della Compagnia Teatrale di Emergency, nata nel 2000 con l’obiettivo di informare e far riflettere sui temi della guerra e della povertà, ma anche sulla possibilità di intervenire per promuovere e affermare i diritti umani essenziali e i valori della solidarietà e della pace. Titolo dello spettacolo “Stupidorisiko” , interpretato da Mario Spallino, per la regia e drammaturgia di Patrizia Pasqui.
Il monologo è una critica ragionata ed ironica della guerra e delle sue conseguenze; un racconto che, partendo dalla Prima Guerra Mondiale e passando per la tragedia della Seconda, arriva fino alle guerre dei giorni nostri e rende tangibile la “stupidità” della guerra evidenziato dal punto di vista delle vittime.

Ultimo atto di questa fantastica esperienza è stata la premiazione sul palco di tutte le compagnie che con generosità ed impegno hanno partecipato e per finire foto ricordo, con sottofondo gli applausi calorosi del pubblico.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top