Colleferro. Grande successo per la “Tre Giorni in Festa” di Santa Barbara… Una città a colori [Foto]

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – Si è conclusa con grande successo la tre giorni di festeggiamenti a Colleferro.

Dopo la Patrona Santa Barbara il 4 Dicembre, a seguire si è voluto festeggiare il compleanno della nostra città per i suoi 80 anni.
Una “città a colori”, come l’ha definita il Sindaco Pierluigi Sanna, che è stata interessata da tutta una serie di eventi culturali, musicali, enogastronomici e folkloristici che hanno conquistato i cittadini.

Nel pomeriggio di Sabato, presso l’Aula Consiliare, è stato presentato, a circa undici anni dall’inizio della prima campagna di scavi, il secondo volume dedicato alla “Missione Archeologica di Piombinara” dal titolo: “Il Castello di Piombinara, la chiesa e il cimitero. Le indagini 2004-2013”, con interventi della Dr. ssa Francesca Zagari- Archeologa e del Dr. Luca Calenne- Storico dell’Arte.

La pubblicazione, cui hanno collaborato Angelo Luttazzi, Tiziano Cinti, Mauro Lo Castro, Rosaria Olevano, Flavia Marani, Nicoletta Cellitti, Maria Rita Giuliani, Giuseppina Mutri e Alfredo Serangeli, è stata dedicata all’indagine sulla chiesa del castrum, attribuita al culto di San Nicola, nota dalle fonti, ma mai individuata. Le 117 sepolture rinvenute con i loro bellissimi ed importanti elementi di corredo, tra cui un anello di bronzo con il simbolo dell’aquila che si ipotizza rappresenti lo stemma della Famiglia Conti proprietaria del terreno, hanno permesso di elaborare una sintesi antropologica sugli individui inumati, così di avere testimonianza della popolazione dell’epoca.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

Molti sono gli argomenti trattati riguardanti monete, affreschi, ceramiche, armi ed armamenti, utensili per uso domestico ed artigianale ed un intero capitolo dedicato a “I conti di Valmontone tra Trecento e Quattocento”.

Sicuramente i risultati ad oggi raggiunti, relativi ai lavori di scavo dell’area del Castello di Piombinara, sono di grande interesse sia per gli studiosi che per i cittadini tutti perché contribuiscono a portare alla luce frammenti della nostra storia. Dopo l’interessante conferenza è stato inaugurata, presso il Museo Archeologico del Territorio Toleriense, la bella mostra dal titolo “Il tesoro dei Conti. Gioielli e arredi personali provenienti dallo scavo del Castello di Piombinara”, inserita nel programma degli eventi per gli 800 anni dalla morte di Innocenzo III, che resterà aperta fino a Marzo 2016.

Nella serata di sabato la città è stata inondata di musica dagli artisti e gli allievi dell’Associazione Musicali Neos Kronos posizionati nel Corso e nelle piazze cittadine, mentre il bus itinerante, con a bordo la Parquaria Band e i Calabballà, ha percorso le vie cittadine sostando nelle vie e piazze e coinvolgendo i cittadini con ritmi carichi di allegria, di gioia e di simpatia. La Banda cittadina si è esibita, sempre seguitissima, alla Galleria Salvo d’Acquisto.

Grandi emozioni ha saputo regalare, in Piazza Italia, Matteo Gizzi con la sua magia garbata che ha incantato grandi e piccini ed i negozi, rimasti aperti fino alle 23.30, hanno permesso ai cittadini di ammirare le belle vetrine e fare con calma gli acquisti per le prossime festività. Anche domenica grandi eventi, già al mattino le note della Junior Fantasy Band hanno dato il buon giorno ai cittadini, mentre al Museo delle Telecomunicazioni il Centro per l’Infanzia Lo Scarabocchio in collaborazione con Ama -Associazione Mamme ha organizzato per i bambini un Laboratorio scientifico dal titolo “La fisica del Suono” e visite guidate.

In tarda mattinata Rifugi aperti per l’evento “I Rifugi della vita e della biodiversità, organizzati da Renzo Rossi in collaborazione con Area Gusto e Slow Food, mentre nel pomeriggio replica, con grande successo di pubblico e lunga fila d’attesa per l’accesso, dello spettacolo teatrale “Racconti dai Rifugi” con Officina Teatro per la regia di Claudio Dezi. Lungo Corso Filippo Turati i Cowsins HT (acoustic duo) proponevano i più grandi successi di Sting, Queen, Pink Floyd, ed altri ancora. Un risultato sicuramente al di là delle più ottimistiche previsioni con una partecipazione ed una condivisione dei cittadini veramente sentita.

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale hanno espresso la piena soddisfazione, ringraziando tutti i commercianti che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi.

Eledina Lorenzon

 

Potrebbero interessarti anche...

Top