Colleferro. Grande successo per il recital di pianoforte di Paolo Navarra che ha presentato un programma di grande fascino e complessità

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Sabato 22 Settembre presso la Sala A. Ripari di Colleferro si è tenuto il Recital di Pianoforte di Paolo Navarra, giovane musicista di Segni, organizzato dall’Associazione Culturale Elide, con il patrocinio del Comune di Colleferro ed il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

All’evento erano presenti l’Ass. al Bilancio del Comune di Colleferro Rosaria di Biase, il Consigliere comunale delegato Luigi Moratti, il Sindaco di Segni Piero Cascioli, Luigi Manciocco Presidente dell’Associazione Elide e Giuseppe Raviglia Presidente del Comitato Soci Colleferro-Segni della BCC di Roma.

Paolo Navarra, nonostante la sua giovane età, può vantare un curriculum di tutto rispetto. Ha infatti studiato pianoforte con Paola Vittori diplomandosi presso il Conservatorio B. Maderna di Cesena in qualità di privatista.
Tanti poi i corsi di perfezionamento e le Master Class cui ha partecipato, attualmente studia con il M° Lorenzo di Bella presso l’Accademia pianistica delle Marche – Recanati.
Numerosi i suoi recital pianistici per importanti Associazioni culturali ed Enti locali. Ha partecipato a numerosi concorsi classificandosi terzo nel Concorso Nazionale Piove di Sacco, e secondo sia nel Concorso Nazionale “La palma d’oro” di S. Benedetto del Tronto che nel Concorso internazionale “Nuova Coppia Pianisti” -Sezione Giovani di Osimo.

Settimana Lenovo Marmorato Expert Colleferro

A Colleferro ha presentato un programma di grande fascino e complessità, attraverso alcuni dei suoi autori prediletti: J.S. Bach di cui ha eseguito il “Preludio e Fuga in Re minore BWV 875-CBT Vol. II e l’“Overture della Cantata BWV 29-Trascrizione di C.Saint-Saëns” e W.A. Mozart con la “Sonata KV311 in Re maggiore” e “Fantasia KV 397” in Re minore.

La seconda parte del concerto è stata interamente dedicata a Franz Liszt, sicuramente una delle personalità più brillanti tra i compositori di musica classica, esibendosi nello “Studio da concerto in Fa minore “La leggerezza”, nel “Sonetto del Petrarca 123”, nello “Studio trascendentale n. 11-Harmonies du soir” ed infine nella stupenda “Tarantella” tratto da “Venezia e Napoli”, che necessita nell’esecuzione di una eccellente tecnica.

 

Applausi scroscianti a fine concerto per Paolo Navarra che ha mostrato una maturità artistica ben oltre la sua età anagrafica e che ha saputo regalare al numerosissimo pubblico presente grandi emozioni con interpretazioni caratterizzate da una meravigliosa purezza ed una padronanza di grande suggestione.

Ad introdurre i brani e guidare all’ascolto la bravissima Flavia Barcellona. A concludere la serata i ringraziamenti del Presidente di Elide Luigi Manciocco e l’intervento del Consigliere comunale Luigi Moratti che, dopo aver portato i saluti del Sindaco Pierluigi Sanna, si è complimentato con l’artista, suo ex alunno al liceo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top