Colleferro. Grande successo e sentita partecipazione alla “Festa dell’Esultanza” della Parrocchia San Bruno

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – È stata registrata una grande partecipazione alla “Festa dell’Esultanza” che ogni anno si celebra presso la Parrocchia di San Bruno a Colleferro in ricordo dell’evento che vuole San Bruno, il 13 Ottobre del 1111, dopo l’esperienza monastica di Montecassino, fare ritorno nella Diocesi di Segni accolto fra l’esultanza del popolo.

Oggi la Comunità che porta il suo nome, ricorda questo avvenimento per esprimere la gioia di appartenere alla Chiesa di Cristo.
Ricordiamo che S. Bruno fu uno dei più importanti esegeti del Medioevo per i suoi commenti alla Sacra Scrittura così come grande liturgista del sec. XI.
Designato da Papa Gregorio VII Vescovo di Segni, coprì numerosi incarichi e fu attivo partecipe alla lotta delle investiture.
Il suo impegno e la sua opera si svolsero sotto diversi Papi: Papa Gregorio VII, Vittore III, Urbano II e Pasquale II.
Fu in Francia e poi ancora a Segni dove venne imprigionato dal Conte Ariulfo nel Castello di Vicoli, oggi distrutto. Liberato si ritirò per un periodo a Montecassino , svolse ancora diverse missioni per poi ritirarsi definitivamente a Segni dove morì il 18 luglio del 1123.

La Festa ha avuto momenti spirituali e ludici come l’Ostensione della Venerata Immagine del Santo Patrono dal 5 Ottobre, per poi proseguire dal 10 Ottobre con la “Camminata verso la Cappella delle Reliquie di San Bruno” partendo da Colleferro a piedi per giungere alla Concattedrale di Segni attraverso l’antica via “La Mola”. Venerdì 11 si è svolta una partecipata “Cena di Solidarietà” a sostegno delle attività parrocchiali.

Molto interessante è stata anche la Mostra dal titolo “Le apparizioni di Maria”, comprendente diverse opere dell’artista Pini Anna Maria, allestita in Chiesa.
Le opere saranno messe all’asta e parte del ricavato destinato alle opere della Parrocchia.
Nel pomeriggio di sabato lungo le vie del Quartiere si è snodata la Solenne Processione con la Statua lignea di S. Bruno, che ha visto la partecipazione del Vice Sindaco Diana Stanzani e del Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Stendardo.

Nella giornata di domenica, dopo la SS. Messa officiata da S.E. Mons. Vincenzo Apicella con il Parroco Don Augusto Fagnani, alla presenza del Sindaco Pierluigi Sanna e Claudio Gessi del Ce.R.S – Centro Ricerche Sociali, si è proceduto alla Cerimonia di Donazione Ufficiale alla Parrocchia del dipinto “Madonna del Giubileo” dell’artista Salvatore Fiume (1995), con l’apposizione delle firma nell’atto ufficiale.

L’artista nell’opera – che già da diversi anni è posizionata nella parete a destra dell’altare – si è ispirato palesemente alle Madonne col Bambino quattrocentesche, reintrerpretando il soggetto che fa suo con una sensibilità contemporanea, rendendo “le figure più iconiche, assottigliandone i volumi e semplificando le fisionomie. Inoltre introduce un pittoricismo movimentato, ma morbido, in cui si plasmano dolcemente le figure” .
Salvatore Fiume nasce nel 1915 a Comiso, è scomparso a Milano nel 1997. Oltre che pittore e scultore fu anche architetto. La sua carriera pittorica fu rivolta ad una rielaborazione del classicismo, in particolare della pittura rinascimentale e di Piero della Francesca.

A chiudere l’evento il bellissimo “Recital dell’Esultanza”, offerto dal Ce.R.S. “Vittorio Bachelet” di Colleferro con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma, che ha visto protagonisti Fatmira Fati – Violino, Rossana Cardia – Soprano e Cesare Buccitti – Pianoforte che hanno eseguito un programma variegato con brani di Caccini, De Curtis, Di Capua, Denza, Gardel, Morricone, Piazzola, Puccini, Shostakovich e Vivaldi. Musiche classiche e moderne che hanno regalato emozioni uniche al pubblico presente.

Medaglie ricordo sono state consegnate dal Vescovo ai musicisti e al Dott. Giuseppe Raviglia, in rappresentanza del Comitato Soci BCC Roma, sempre più presente nel territorio per sostenere progetti culturali.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top