Colleferro. Da Sabato 13 Dicembre torna il Presepe Vivente nei rifugi, quattro giorni di magia natalizia

Nola FerramentaNola Ferramenta

Colleferro. “Presepe Vivente” record di affluenza ai rifugi sotterranei

Colleferro. Il Presepe Vivente” nei rifugi (edizione 2013)

COLLEFERRO (RM) – La magia della tradizione viene ancora una volta rispettata. Sabato 13 Dicembre, alle ore 17, il sindaco Mario Cacciotti inaugurerà l’undicesima edizione del Presepe vivente nei rifugi cittadini.

La rappresentazione nei sotterranei, evento imperdibile dell’“Incantastrada”, il lungo programma dei festeggiamenti dell’Amministrazione comunale, torna ad allietare il periodo natalizio. L’allestimento si tiene come ogni anno con la partecipazione di un’ottantina di volontari di ogni età, che interpretano gli oltre 30 quadri, disseminati lungo gli 800 metri del percorso realizzato nei cunicoli sotterranei.

I visitatori potranno tornare ad ammirare le scene sempre nuove realizzate con sapienza artigiana e fantasia per illustrare la Natività. Oltre alla immancabile capanna con la Sacra Famiglia, sono allestite scene della vita quotidiana dell’epoca di Gesù, tra mestieri (vasaio, agugliatrice, falegname, tintore, rilegatore, venditori, etc.) e personaggi (nobili, censore, pescatore, pastori, etc.), fino all’ormai tradizionale Pozzo dei desideri, nel quale chiunque potrà gettare bigliettini con i propri pensieri ed auguri. Lungo il percorso, i presenti potranno soffermarsi a degustare bevande e cibi o acquistare piccoli oggetti di artigianato, con le due monete che riceveranno all’inizio del percorso.

Sabato e domenica, inoltre, il presepe si arricchirà anche di momenti musicali, con zampognari e tipici suoni natalizi, a dare ulteriore incanto alla rappresentazione.
L’evento si ripeterà anche nei tre giorni successivi, quindi fino a martedì 16 Dicembre, dalle ore 17 alle 19,30.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

L’ingresso, gratuito, è in via Roma. Sul posto sarà disponibile per informazioni il referente comunale Renzo Rossi, che ha personalmente seguito, come ogni anno, tutto l’allestimento.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top