Colleferro. Ladra seriale russa arrestata dai Carabinieri. Recuperati capi d’abbigliamento per un valore di 20mila euro

nor - al rm-630

COLLEFERRO | SEGNI (RM) – L’altra mattina i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro con l’ausilio di quelli della Stazione di Montelanico hanno arrestato in flagranza del reato di furto una donna russa, di 49 anni, per furto di capi di abbigliamento all’interno del negozio “Ovs” di Colleferro.

L’esperta ladra negli ultimi mesi, ha fatto incetta di capi d’abbigliamento di particolare valore, infatti i  Carabinieri sono riusciti a bloccare la donna, mentre si stava impossessando di varie maglie per un valore di circa 200 euro.

La successiva perquisizione domiciliare eseguita dai militari, nella sua abitazione di Segni, ha permesso di rinvenire un ingente quantitativo di capi d’abbigliamento per un valore complessivo di circa ventimila euro.

Tutta la refurtiva, circa novecento capi d’abbigliamento, è risultata asportata in diversi negozi della zona, quali “Ovs” e in alcuni del centro commerciale “Valmontone Outlet”.

La merce è stata restituita ai legittimi proprietari. Infine, ieri mattina, la donna è stata sorpresa fuori dalla sua abitazione, dove era sottoposta alla misura degli arresti domiciliari per il furto commesso il giorno prima, da un pattuglia dell’Aliquota Radiomobile mentre sostava nei pressi di una fermata dell’autobus di Segni, per questo motivo è stata nuovamente arrestata.

A seguito dell’udienza di convalida, per il furto e l’evasione la donna è stata condannata dall’Autorità Giudiziaria di Velletri alla pena di nove mesi di carcere.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top