Colleferro. Celebrata dal Vescovo Apicella la SS Messa dedicata a Santa Barbara. Tra poco i fuochi artificiali

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Come annunciato, tra le poche celebrazioni pubbliche tipiche della Festa del Patrono sopravvissute alla pandemia, questa mattina, alle ore 11, presso la Chiesa madre di Santa Barbara, è stata officiata da S.E. Rev. Mons. Vincenzo Apicella la SS. Messa di rito.

Alla funzione erano presenti, oltre al Sindaco Pierluigi Sanna, il Vice Questore Marco Morelli, Dirigente del locale Commissariato della Polizia di Stato, il Cap. Ettore Pagnano, Comandante della locale Compagnia Carabinieri, il Comandante della Compagnia della GdF Cap. Salvatore Pezzella, il Comandante della Polizia Locale Antonella Pacella, e rappresentanti del locale Distaccamento dei Vigili del Fuoco dei quali oggi si celebra la Santa protettrice.
Era presente anche l’Ass. Sara Zangrilli mentre tra i Consiglieri comunali abbiamo notato Umberto Zeppa, Benedetta Siniscalchi, Luigia Fagnani e Lorenzo Gangemi.

Sul lato sinistro davanti all’altare due Vigili del Fuoco rendevano gli onori alla statua della Santa, trasportata dal Tempietto presso la Chiesa madre lo scorso Martedì 28 Novembre.
Dalla parte opposta due agenti della Polizia Locale, in alta uniforme, scortavano il Gonfalone della Città di Colleferro.
Pochi fedeli, entrati in chiesa spruzzandosi l’igienizzante sulle mani invece che segnando la croce con l’acqua santa, riempivano i posti rimasti disponibili secondo le prescrizioni del distanziamento sociale…

E mentre all’interno della chiesa, proprio dalla pandemia partiva l’omelia del Vescovo Apicella – che ha concelebrato la SS. Messa assistito dai parroci e dai diaconi delle chiese cittadine – all’esterno lo scorcio triste di una città senza “bancarelle” e senza il profumo delle arachidi e delle nocciole pralinate…

Tra poco – alle ore 18 – andrà in scena lo spettacolo pirotecnico organizzato da Colleferro 900 e Piroland 90 che da Coste Vicoi, nella parte sud della città, lanceranno in cielo l’ultimo segno della Santa Barbara di questo triste 2020.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top