Colleferro. La Campionessa Italiana Laila Soufyane premiata dal Sindaco Cacciotti [Foto]

Nola Ferramenta ShopNola Ferramenta Shop

COLLEFERRO (RM) – Con una sentita cerimonia in sala consiliare, sabato scorso l’Amministrazione comunale ha voluto rendere omaggio alla campionessa italiana Laila Soufyane, vincitrice del massimo titolo ai Campionati italiani individuali di corsa su strada 10km assoluti, svoltisi a Isernia il 2 agosto scorso.

«A nome della città – ha detto il sindaco Mario Cacciotti, consegnandole una targa di riconoscimento – desidero ringraziarti per tutto l’impegno che hai messo nel conseguire questo titolo, facendo conoscere la nostra città in tutta Italia. Perciò, oltre ad essere orgogliosi per il tuo meritato successo ti siamo ingrati e ti auguriamo di ottenere nuovi rilevanti risultati per i prossimi impegni sportivi. Sono certo che la tua determinazione e la passione che dimostri nello sport ti porteranno a proseguire su questa strada con altri importanti traguardi».

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Sull’onda del FUORITUTTO - 8-28 Agosto 2019

Parole di ammirazione e affetto sono state spese anche dal Vice sindaco Giorgio Salvitti, presente insieme all’assessore Vincenzo Necci. Salvitti ha ricordato i primi anni di permanenza della famiglia Soufyane a Colleferro da quando, oltre vent’anni fa, il padre Larbi venne dal Marocco in cerca di lavoro e poi, raggiunto dalla moglie Malika e dai figli, si stabilì definitivamente a Colleferro.

Colleferro. La Campionessa Italiana Laila Soufyane premiata dal Sindaco Cacciotti

La Campionessa Italiana Laila Soufyane premiata dal Sindaco Cacciotti (click per ingrandire)

«Fai onore alla nostra città in tanti modi – ha detto – come cittadina esemplare, come sportiva eccellente e come appartenete al nostro Esercito, quale Primo Caporal Maggiore».

Commossa e raggiante, ha preso infine la parola Laila per ringraziare quanti l’hanno sostenuta aiutandola ad arrivare fino lì.

«Innanzitutto la mia famiglia – ha detto – senza la quale non avrei potuto fare quello che ho fatto, i miei genitori, i miei fratelli, in particolare Fadil», ha continuato, ricordando di avere iniziato ad amare la corsa proprio seguendo il fratello nelle gare che lui, prima ancora di lei, aveva svolto ottenendo anch’egli ottimi risultati.
Naturalmente ha ringraziato i suoi allenatori, tra cui Claudio Franchini e Marco Romano, presenti tra i numerosi parenti, amici, concittadini e sportivi che hanno riempito la sala per farle le loro congratulazioni.

Prima ancora della cerimonia era stato proiettato un filmato con le immagini più belle ed emozionanti della competizione nella quale l’atleta colleferrina ha eccelso.

 [L’annuncio della premiazione •>]

Potrebbero interessarti anche...

Top