Cisterna di Latina. E’ giallo sul rinvenimento del cadavere di un 17enne rom in aperta campagna

Nola FerramentaNola Ferramenta

auto dei Carabinieri notturnaCISTERNA DI LATINA (LT) – Una donna 58enne di nazionalità macedone, residente a Roma, ha rinvenuto in aperta campagna, in via della Polveriera, una arteria periferica della città, il corpo esanime del proprio nipote nato Roma e residente a Cisterna.

Il giovane 17enne, di etnia rom, è stato trasportato dai propri familiari presso l’ospedale di Latina, ove ne è stato constatato il decesso. I primi accertamenti hanno consentivano di escludere le cause violente della morte.

La vicenda è sotto la lente di ingrandimento dei Carabinieri del Comando Provinciale di Latina.

Secondo le loro prime ipotesi, dopo essere uscito di strada con l’auto (finita in un fossato poco distante), il 17enne avrebbe tentato di tornare a casa a piedi ma avrebbe perso i sensi cadendo tra i rovi. Presto i risultati dell’autopsia…